Diritto: la famiglia e il matrimonio.

Appunto inviato da julkj
/5

Piccolo schema sui diritti di famiglia e i diritti che regolano il matrimonio. (3 pagine formato doc)

La costituzione riconosce i diritti della famiglia agli articolo 29-30-31 come società naturale fondata sul matrimonio e sancisce che è dovere e diritti dei genitori mantenere, istruire ed educare i figli.
Protegge, inoltre, la maternità, l’infanzia e la gioventù.

RELAZIONE SUL CONCETTO DI FAMIGLIA (Clicca qui >>)


Le norme del codice civile regolano : il matrimonio, la filiazione e l’adozione (diritto di famiglia).
Garantisce la parità dei coniugi.

TEMA SVOLTO SULLA FAMIGLIA (Clicca qui >>)


Coniugio: rapporto parentela che lega i coniugi.
Parentela: rapporto tra persona che discendono dallo stesso stipite.
Affinità: rapporto tra un coniuge e i parenti dell’altro coniuge.

DISPENSA DI DIRITTO PRIVATO RISPETTO AL MATRIMONIO (Clicca qui >>)


Accanto alla famiglia legittima troviamo la famiglia di fatto data da due persone di sesso diverso e da eventuali figli riconosciuti.
Giuridicamente sono tutelati i rapporti tra conviventi, tra genitori e figli e con terzi.


FAMIGLIA E MATRIMONIO (Clicca qui >>)


Per la tutela giuridica è necessario che la convivenza sia stabile e i figli riconosciuti.
-Se uno dei due componenti della coppia di fatto si ammala non verrà riconosciuto nessun permesso per l’altro.
-Non si può dare un autorizzazione per un intervento medico.
-Se si lasciano non c’è diritto al mantenimento.
E’ possibile iscriversi al registro delle unioni civili per ufficializzare un rapporto.
Al quale possono iscriversi anche coppie omosessuali che in Italia non hanno tutela giuridica.
.