Forme di Stato: mappa concettuale

Appunto inviato da paolopollastrini46
/5

mappe sulle varie forme di Stato (assoluto, totalitario, socialista) con tutte le varie ramificacazioni. Mappa concettuale sulle forme di Stato (1 pagine formato pdf)

FORME DI STATO: MAPPA CONCETTUALE

Forma di Stato (rapporti fra autorità e i cittadini – struttura verticale):
1) STATO ASSOLUTO
- Il potere è accentrato nelle mani di un Re, che è libero da ogni controllo.
- Gli individui (= sudditi e non cittadini) sono totalmente sottoposti allo Stato
- presente in Francia e in Inghilterra dal XV al XVIII secolo.
Lo stato assoluto entra in crisi nel 1789 con la Rivoluzione Francese.
STATO LIBERALE
- Principio della divisione dei poteri (legislativo, esecutivo e giudiziario)
- Esistono delle regole imposte che tutti devono rispettare (Stato di diritto)
- I cittadini hanno doveri e diritti (soprattutto quelli fondamentali).
La borghesia è favorita: diritto di voto ai cittadini più ricchi.
STATO DEMOCRATICO
Evoluzione dello Stato liberale.
Diritto di voto a tutti (uomini e donne).

Forme di Governo: appunti di diritto


LO STATO MAPPA CONCETTUALE

2) STATO TOTALITARIO
L‘individuo è privato delle libertà fondamentali
Lo Stato si preoccupa solo del prestigio e di diventare potente.
Germania nazista con Hitler
Italia fascista con Mussolini
- Spagna franchista con il generale Franco.
DITTATURA MILITARE (un aspetto dello Stato totalitario):
La sovranità è attribuita all’esercito.
Alcuni anni fa l’Argentina, il Cile e la Grecia (regime dei colonnelli) avevano una dittatura militare.

Lo Stato e i suoi elementi costitutivi: riassunto


MAPPA CONCETTUALE SULLE FORME DI STATO

3) STATO SOCIALISTA
Abolizione della proprietà privata
Lo Stato diventa proprietario dei beni tolti ai cittadini e dei mezzi di produzione
Lo Stato pianifica le scelte economiche
La sovranità è affidata ad un partito politico unico
Il partito reprime coloro che si oppongono.
Diffuso in Russia e negli stati europei dell’Est (Polonia, Bulgaria, Ungheria, Romania, ecc…).
1989 – fine dello stato socialista: l’URSS si disgrega e anche gli stati dell’Europa dell’Est si avviano verso uno stato democratico.
4) Stati democratici:
- STATO ACCENTRATO: Il potere è in mano ad organi centrali che si trovano nella capitale e che amministrano le funzioni pubbliche per tutto il territorio;
- STATO REGIONALE: Alcune funzioni sono esercitate dallo Stato, altre dalle Regioni.

A volte si hanno dei conflitti fra Regione e Stato quando entrambi pensano di avere il potere i decidere.
- STATO FEDERALE: Alcune scelte (politica estera, difesa del territorio, economia) spettano al governo.
Le altre sono gestite dai singoli stati federati.

 

Forme di Stato e Forme di Governo: riassunto