Rendiconto finanziario con dati a scelta

Appunto inviato da glorya
/5

Procedimento per l'esecuzione di un esericzio di rendiconto con dati a scelta (10 pagine formato doc)

BILANCIO CON DATI A SCELTA RENDICONTO FINANZIARIO DI CCN CON DATI A SCELTA Anche questa esercitazione con dati a scelta si può suddividere in varie sequenze: I FASE - RICOSTRUZIONE DELLO STATO PATRIMONIALE E DEL CONTO ECONOMICO DELL'ANNO N CON DATI A SCELTA Innanzi tutto bisogna analizzare i dati di partenza forniti, che possono essere Cp, Ci, determinati indici, CCN … o anche informazioni sulla situazione dell'impresa, sulla politica d'ampliamento attuata, … Una volta in possesso dei vincoli di partenza, bisogna effettuare la ricomposizione ordinata di: STATO PATRIMONIALE a stati comparati (anno n e anno n-1) lasciando inizialmente vuota la colonna riferita all'anno n-1.
CONTO ECONOMICO anno n, con l'aggiunta di particolari costi e ricavi non monetari (come plusvalenze, minusvalenze, costruzioni in economia).
STATO PATRIMONIALE       Immobilizzazioni 1800 Capitale proprio 1500       Attivo circolante 1200 Capitale di terzi 1500         Totale 3000 Totale 3000 Iniziando da CP = 1500 come dato di partenza, costruiamo lo stato patrimoniale sintetico: CAPITALE DI TERZI Volendo avere l'indice d'indebitamento (CT/CP) non superiore a 1, poniamo CT = CP = 1500 CAPITALE INVESTITO Sommando i due valori otteniamo CI = CP + CT = 3000 ATTIVO Ipotizzando un'impresa industriale senza eccessiva rigidità (che non è cioè un'industria pesante) possiamo determinare: IMMOBILIZZAZIONI = 3000 * 60% = 1800 ATTIVO CIRCOLANTE = 3000 * 40% =1200 CAPITALE PROPRIO RN ? volendo avere un ROE (RN/CP) pari al 12% ? 180 CS ? 500 RISERVE ?820 per differenza CAPITALE DI TERZI DEBITI A BREVE ? in una situazione normale li poniamo ½ dell'attivo circolante ? 600 Debiti v/fornitori ? 550 ? in questo modo teniamo una dilazione ottenuta di 56 giorni con acquisti pari a 3000 ((acquisti +Iva) /debiti = tasso di rotazione) Banche c/c pass. ? 40 Debiti diversi ? 10 DEBITI A MEDIO/LUNGO ? 900 (calcolati per differenza) Debiti tfrl ? 400 (2/3 del costo d'acquisto * 2/3 / 13.5) * anni d'attività Prestito Obbligazionario ? 500 è meglio che non superi il doppio del capitale sociale Mutui Passivi ? 0 IMMOBILIZZAZIONI COSTO STORICO ? 3600 FONDO AMMORTAMENTO ? 1800 ATTIVO CIRCOLANTE SCORTE ? ½ dell'attivo corrente ? 600 CREDITI? 500 ? in questo modo otteniamo dilazione ottenuta di 25 giorni con vendite pari a 6000 ((vendite + Iva) /crediti = tasso di rotazione) LIQUIDITA' ? 100 STATO PATRIMONIALE ANNO N Immobilizzazioni 1800 Capitale proprio 1500   Capitale sociale 500   Attivo corrente 1200 Riserve 820   Scorte 600 Utile 180   Crediti v/clienti 500     Liquidità 100 Debiti medio/lungo 900 immediate Debiti tfrl 400     Prestito obblig. 500           Debiti a breve 600   Debiti v/fornitori 550     Banche c/c pas. 40         Debiti diversi 10   TOTALE ATTIVITA' 3000 TOTALE PASSIVITA' 3000 CE A VALORE AGGIUNTO Vendite nette 6000 + incremento rf prodotti 30 + costruzione in economia 100   VALORE DELLA PRODUZIONE 6130 - costi delle materie consumate -2980 - costi per servizi -310   VALORE