Scheda film de I cento passi

Appunto inviato da zago1986
/5

Breve scheda sul film in concorso alla 57esima mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia: Trama, personaggi, messaggio, linguaggio e commento personale del film I cento passi (2 pagine formato doc)

I CENTO PASSI: SCHEDA FILM

Scheda del film: I cento passi
DATI:
TITOLO: I cento passi
REGISTA: Marco Tullio Giordana
ANNO DI PRODUZIONE: 2000
NAZIONALITA': Italiana
GENERE: Documentaristico o di Denuncia e Drammatico

I cento passi: trama e recensione film

I CENTO PASSI: TRAMA

LIVELLO DELLA STORIA: TRAMA: Cinisi, un paese siciliano come tanti a pochi passi dall'areoporto, è la patria del boss Tano Badalamenti.
Qui è ambientata la storia di Giuseppe Impastato, detto Peppino, ribellatosi al padre mafioso e alla cultura del silenzio.

Ragazzo sveglio, intelligente, curioso, Peppino viene introdotto nella "società" dal padre che spera che lui diventi un capo.

Ma lui non vuole condividere lo stesso destino: con alcuni amici fonda un giornale antimafia, un circolo culturale e "Radio Aut", un'emittente privata che bersaglia i mafiosi.
La sua trasmissione è "Onda Pazza ", che manda in frantumi i tabù dell'omertà e distrugge il clima di rispetto e paura che circonda i potenti.
Nel 1978 si candida nelle liste di Democrazia Proletaria per le comunali. Ma non va lontano. Viene ucciso due giorni dopo, nella notte tra l'8 e il 9 maggio. I carabinieri parleranno di incidente sul 'lavoro' di un aspirante terrorista o addirittura di suicidio. Anni dopo, un pentito accuserà Tano Badalamenti come mandante dell'omicidio. In attesa del processo, il film ora prova a fare giustizia.

I cento passi: trama e commento

I CENTO PASSI: PERSONAGGI

I fatti sono narrati secondo un preciso ordine cronologico
PROTAGONISTA: Giuseppe Impastato detto Peppino
ANTAGONISTA: Gaetano Badalamenti (il boss)
AIUTANTI: Stefano Venuti (amico di Peppino), amici di Peppino, [in un 2° tempo] Felicia Impastato (madre di Peppino), Giovanni Impastato (fratello di Peppino), zio Cesare (zio di Peppino), il gruppo degli hyppies
OPPOSITORI: Luigi Impastato (padre di Peppino), [in un 1° tempo] Felicia e Giovanni Impastato
PERSONAGGI MINORI E COMPARSE: Il barbiere, cugino Anthony (cugino americano di Luigi)

Aldo Moro e la politica italiana degli anni '70

I CENTO PASSI: MESSAGGIO DEL FILM

SCOPO, TEMA, MESSAGGIO:
1. Lo scopo dell'opera è di suscitare riflessioni e di denunciare un problema
2. Il tema del film non è la mafia, ma il conflitto familiare, l'amore, l'immaginazione, il desiderio di cambiare.
3. Il messaggio è la denuncia dei mali che venivano e vengono tuttora fatti in Sicilia.

IL LINGUAGGIO: 
1. Il narratore è interno.
2. I dialoghi sono frequenti e importanti.
3. Il ritmo è alternato con molte pause descrittive, ma anche con numerose azioni.
4. Gli effetti di luce rivestono una particolare importanza, infatti le scene di dialoghi, di riflessioni, di pensieri sono al buio o alla penombra mentre le scene d'azione sono tutte alla luce e molto colorate tranne nel caso della scena nella quale Peppino viene ucciso che è nella penombra.
5. Le musiche sono appropriate alla scena infatti nelle scene di riflessioni e di dialoghi profondi c'è una musica leggera di sottofondo che aiuta a riflettere sulle parole.
6. Ci sono pochissimi effetti speciali, questo rende il film più reale.
Ogni tanto vengono fatti dei primi piani dove si vede la tensione.
7. La recitazione degli attori è naturale.

Tema sul rapimento di Aldo Moro

I CENTO PASSI: COMMENTO PERSONALE

INTERPRETAZIONE PERSONALE: Il film mi è piaciuto molto perché spiega chiaramente i problemi e racconta una storia di amicizia e di aiuto, inoltre gli attori s'immedesimano nella parte a tal punto da sembrare i veri protagonisti.
E' molto comprensibile anche se c'è qualche battuta in dialetto siciliano ed è semplice da capire; è della giusta durata, né troppo corto, dove non si riuscirebbe ad esporre il problema, né troppo lungo, che sarebbe noioso.