I filosofi dell'essere e del divenire

Appunto inviato da spartaxcsa
/5

Appunti sui pensieri fondamentali dei filosofi dell'essere e del divenire (1 pagine formato txt)

ERACLITO

Eraclito:

- l'eterno e incessante divenire della realtà;
- la molla del divenire è l'opposizione dei contrari;
- la legge del divenire è il "logos";
- il compito dell'uomo è quello di adeguarsi alla legge del "logos".

ESSERE E DIVENIRE: PARMENIDE

Parmenide:
- la via dell'opinione e la via della verità;
- la ragione è l'organo per percorrere la via della verità;
- l'essere è e non può essere, il non essere non è e non può essere;
- le caratteristiche dell'essere: è immobile,unico,eterno e finito;
- la fondazione dell'ontologia come studio dell'essere.

La nascita della filosofia e i primi filosofi

FILOSOFI DELL'ESSERE E DEL DIVENIRE

Zenone:
- la difesa del pensiero di Parmenide con il principio della dimostrazione per assurdo;
- i paradossi: Achille e la tartaruga, l'argomento della freccia, l'argomento della dicotomia.
Senofane:
- la critica all'antropomorfismo religioso; la divinità unica e illimitata.
Melisso:
- la polemica contro sostenitori del mutamento; l'essere non è finito ma infinito.

.