Il diavoletto di Cartesio

Appunto inviato da fabbri93
/5

Descrizione dei vari passaggi dell'esperienza (1 pagine formato doc)

Descrizione dell'esperienza

Per dimostrare il principio di Pascal e la spinta di Archimede si utilizza uno strumento chiamato diavoletto di Cartesio.

Questo diavoletto lo abbiamo "costruito" prendendo una bottiglia piena d'acqua e al suo interno vi è stata messo un contagocce.

Il contagocce che al fondo è provvisto di un foro dal quale di solito esce il medicinale è pieno d'aria e non appena lo abbiamo immerso al suo interno è entrata un po' d'acqua.

Ora per la legge di Pascal, esercitando una pressione su un qualunque punto della bottiglia, si ottiene un aumento di pressione in ogni punto della bottiglia.
Questo permette che altra acqua entri nel contagocce e che l'aria al suo interno venga compressa.

Pertanto il contagocce aumenta il proprio peso e affonda dato che la spinta che riceve è minore del suo peso.
Nel momento in cui la pressione sulla bottiglia diminuisce, il contagocce espelle l'acqua, la spinta idrostatica torna ad essere maggiore del peso del contagocce e questo risale.