Determinazione della risultante dei vettori

Appunto inviato da cerquettinilara
/5

Esperienza sulla determinazione della risultante dei vettori (3 pagine formato doc)

Relazione Fisica
Titolo dell’esperimento
Determinazione della risultante dei vettori.
Richiami teorici
Forza: causa fisica capace di determinare il cambiamento dello stato di quiete o di moto di un corpo.
E’ anche una grandezza vettoriale caratterizzata dal punto di applicazione, dalla direzione, dal verso e dall’intensità.
Massa: caratteristica intrinseca del corpo che non varia.
Vettore: ente matematico che viene rappresentato graficamente con un segmento orientato, caratterizzato da un punto di applicazione, dal verso, dalla direzione e dall’intensità (modulo).


Dinamometro: strumento che misura il peso, costituito da una molla inserita in un involucro cilindrico.
Materiale
- Sostegno di legno
- 2 dinamometri, utilizzati per calcolare le forze 
- 2 pesi differenti
- 2 fogli di carta
- Squadrette, utilizzate per determinare le parallele
- Goniometro, utilizzato per misurare gli angoli
Disegni schematici dell’esperienza


Procedimento
L’esperimento è stato ripetuto due volte utilizzando misure differenti.
La prima volta è stato attaccato con dello scotch il foglio di carta al sostegno di legno.
In seguito sono stati posizionati i due dinamometri ai quali è stato inserito uno spago con un cappio in mezzo per inserire il peso; poi con un pennarello si è tracciata (dall’altra parte del foglio) l’ombra dello spago con dei punti. Successivamente è stato staccato il foglio dal sostegno di legno e sono state disegnate le due forze (unendo i puntini) e poi, utilizzando le squadrette, sono state disegnate due parallele.


.