Lo stato di equilibrio del cobalto esaidrato

Appunto inviato da vil
/5

Esperienza di laboratorio (2 pagine formato doc)

Verificare lo stato di equilibrio del cloruro di cobalto esaidrato quando:
vi è una maggiore concentrazione di ioni cloruro;
vi è una maggiore concentrazione di acqua;
vi è l’equilibrio dinamico;
dopo essere stato raffreddato e dopo essere stato riscaldato;
dopo aver aggiunto nitrato d’argento.
Materiali utilizzati : 3 provette ; pipetta ; beker ; beuta;2 cristallizzatore; piastra elettrica.
Sostanze utilizzate : cloruro di cobalto esaidrato ( 0,1 molare) ; nitrato d’argento ; acido cloridrico ; acqua ; ghiaccio.
Riferimenti teorici :
-Il cloruro di cobalto esaidrato  è una sostanza ottenuta miscelando cloruro di cobalto con dell’acqua; il cloruro  è capace di legare a sé sei molecole di acqua e a causa di ciò diviene esaidrato ( CoCl2 .
6H2O ).
-Aggiungendo acqua, il cloruro di cobalto libera ioni cloruro seguendo la formula chimica :
CoCl4 + 6H20  Co (H2O)6 + 4 Cl –
Raggiungendo lo stato di equilibrio la formula chimica diviene reversibile quindi :
Co (H2O)6 + 4 Cl –       CoCl4 + 6H20
La maggiore concentrazione di acqua comporta il colore rosa, la maggiore concentrazione di ioni di cloruro comporta il colore blu-violetto.
La reazione a sinistra è una reazione endotermica mentre la reazione a destra è una reazione esotermica.

.