Clima e turismo del Sudafrica: ricerca di geografia

Appunto inviato da bettab92
/5

Ricerca breve di geografia sul Sudafrica: clima e turismo (4 pagine formato doc)

SUDAFRICA: GEOGRAFIA

Se siete interessati alla natura e agli animali selvatici o se preferite riposare, il Sudafrica, il Lesotho e lo Swaziland saranno adatti alle vostre esigenze.

Oltre alla sua incredibile bellezza naturale, il Sudafrica è testimone del dramma quotidiano di uno dei più grandi esperimenti mondiali di multietnicità. Città degne del mondo industrializzato si differenziano dalle township (distese urbane sterminate, vittime del periodo dell’apartheid). Viaggiare in Sudafrica non presenta alcuna difficoltà: la rete stradale è ottima, c’è un’ampia varietà di strutture alberghiere e di ristoranti di buon livello e i prezzi sono più che ragionevoli.

Recenti disposizioni impongono a coloro che entrano in Sudafrica la disponibilità di 2 pagine bianche. Questo perchè l'ufficiale di immigrazione applicherà un visto di ingresso adesivo e timbrerà l'ingresso e l'uscita dal paese. Oltre al questo è necessario il passaporto valido per almeno 6 mesi oltre alla data del soggiorno.
Per chi parte dall’Italia esiste una sola compagnia che vola direttamente su Johannesburg.
L'auto è il mezzo migliore per viaggiare in Sudafrica, le strade sono ottime ed è presente nel paese un’estesa rete di autostrade.

Sudafrica: relazione di geografia

SUDAFRICA: CLIMA

Clima. In Sudafrica non fa mai molto freddo in inverno e neppure molto caldo in estate, eccetto nelle regioni centrali o nord occidentali, dove le temperature possono raggiungere livelli molto alti. Sulle coste il clima varia molto da una regione all'altra. Nei dintorni di Città del Capo e nel retroterra, l'estate da dicembre a marzo, è la stagione più piacevole: il tempo è secco e soleggiato, moderatamente caldo con notti relativamente fresche.
Anche la primavera, (da settembre a novembre) è molto piacevole in questa regione. Da città del Capo a Port Elisabeth le piogge sono presenti in modo uniforme durante tutto l'anno. La costa del Natal è la principale regione balneare del paese. Lo Zululand, a nord del Natal, comprende numerose riserve faunistiche, da visitare preferibilmente fra luglio e settembre.

SUDAFRICA: TURISMO

Garden Route. La Garden Route è un magnifico itinerario turistico di circa 250 chilometri; è consigliabile un'auto a noleggio per seguire con comodo le strade che si snodano lungo questo pezzetto di paradiso. La Garden Route è un susseguirsi di panorami incredibili con monti, vallate, foreste, laghi, spiaggette, scogliere e tranquille cittadine; le catene montuose ne conservano il clima temperato. Oudtshoorn è conosciuta come la capitale dell'allevamento degli struzzi: centomila turisti ogni anno vengono per assistere alle varie fasi  dell'allevamento e alle corse con cavalieri nelle ampie distese del veld. A poca distanza da Oudtshoorn sorge l'intricato sistema di grotte che formano le  spettacolari Cango Caves, visitate quali si può tornare verso il mare. La tappa successiva è Knysna, che vive e prospera di turismo; nelle calme acque della laguna si pesca, si va a vela, si fa dello sport; nei dintorni si ammira la bellezza dei grandi boschi, con i trekking a piedi o a cavallo che portano agli angoli più attraenti e inaccessibili. Nature's Valley è un splendida zona ricca di verde incontaminato, grande quiete e panorami maestosi; il fiume Keurbooms forma una  tranquilla laguna e le spiagge di Nature's Valley sono considerate tra le più belle dell'intera fascia costiera. La meta finale della Garden Route è il parco nazionale di Tsitsikamma, famoso soprattutto per le specie di fiori che vi crescono spontaneamente.