Il Giardino dei Finzi-Contini: analisi, commento, personaggi e trama

Appunto inviato da 8tania7
/5

Breve trama e analisi del romanzo di Giorgio Bassani, con descrizione dei personaggi e commento (2 pagine formato doc)

IL GIARDINO DEI FINZI-CONTINI: ANALISI

Scheda d'analisi del libro: Il giardino dei Finzi-Contini
Titolo: il giardino dei Finzi-Contini
Autore: Giorgio Bassani
Luogo e anno di pubblicazione: scritto nel 1957 e uscito nel febbraio 1962.
Genere letterario: narrativa

Tema su Il giardino dei Finzi-Contini: analisi del testo

IL GIARDINO DEI FINZI-CONTINI: TRAMA

Breve trama: il protagonista ebreo da quindicenne, dopo un brutto voto agli esami ginnasiali, viene consolato da Micol, della ricca famiglia ebrea dei Finzi-Contini.

L'amore nasce, ma da quando la famiglia Finzi-Contini cambia sinagoga i due non si vedono più.
Passano gli anni, e, quando vengono emanate le leggi razziali, il protagonista viene distaccato dal club di tennis; ma Micol, scomparsa per nove anni, lo invita a venire a giocare a tennis a casa sua. Si forma così un insieme d’amici quasi ventiquattrenni, costituito dal protagonista, Micol e il fratello Alberto, e l'amico operaio "il" Malnate. Le giornate trascorrono serene nella tranquillità del giardino; Micol e il protagonista trascorrono lunghi momenti in camminate e chiacchiere all'ombra degli alberi; in quei momenti nel protagonista riaffiora il vecchio sentimento; e proprio nel momento in cui la loro relazione si stringe di più, Micol va a laurearsi a Venezia. Il protagonista trascorre, le giornate in compagnia del calmo Alberto e del realista Malnate, e cena a casa della famiglia Finzi-Contini.

Il giardino dei Finzi-Contini: commento e riassunto

IL GIARDINO DEI FINZI-CONTINI: COMMENTO

Micol ritorna e lui d’impulso la bacia, da quel momento in poi i due si distaccano sempre di più, fino a quando, dopo mesi d’inutili tentativi, Micol gli intima di lasciarla in pace, e di farsi vedere il meno possibile in casa sua.
Ma lui comincia a frequentare costantemente il Malnate, con cui parla di politica e dal quale capisce i comportamenti dei politici di quel tempo, e grazie al quale abbandona lentamente il mondo idealizzato del Giardino. Dopo essere stato col Malnate in un lupanare e dopo essersi trovato a dibattere col padre di sesso, di politica e d’amore, da adolescente diventa adulto, e una notte, entrato di nascosto nel giardino di casa Finzi-Contini, finalmente si convince a lasciar stare Micòl e se ne va.
Infine è narrata la morte di tutti i membri della famiglia Finzi-Contini: Alberto muore di malattia, gli altri sono deportati nei campi di concentramento. Il Malnate muore in guerra sul fronte russo.

Il giardino dei Finzi-Contini: personaggi, riassunto, messaggio e analisi

IL GIARDINO DEI FINZI-CONTINI: PERSONAGGI

Personaggi principali:
• Bassani: ragazzo ebreo che ci viene presentato da quindicenne e da ventiquattrenne, abitante a Ferrara e laureato in lettere. Durante il racconto frequenta assiduamente la casa dei Finzi-Contini, diventa amico di Micòl, s’innamora di questa e poi, dopo numerosi rifiuti da parte della ragazza, decide di sparire per sempre dalla sua vita. E’ un giovane timido, riservato. Nel racconto fa capire al lettore la sua difficoltà a capire i propri sentimenti e a saperli esprimere in modo corretto. E’ una persona debole. Per lui è importante lo studio e l’affermazione personale, e fa di tutto per eseguire il suo impegno scolastico al meglio. È molto affezionato alla sua città, gli piace andare in bicicletta per la campagna. Il suo unico sogno è di potersi fidanzare con Micòl.