Il codice da Vinci: trama, personaggi e commento

Appunto inviato da koisuzu
/5

Scheda del libro Il codice da Vinci di Dan Brown, completa di trama, descrizione personaggi, tempo, ambientazione e commento personale (4 pagine formato doc)

IL CODICE DA VINCI TRAMA

Scheda libro “Il Codice Da Vinci” di Dan Brown. Trama: tutto ha inizio alle ore 22.46 presso il Museo del Louvre di Parigi, quando il famoso curatore dell’edificio, Jacques Saunière, si dirige a fatica verso un Caravaggio e lo stacca dalla parete per far si che la pesante grata di sicurezza si abbassi, chiudendo fuori dal corridoio l’uomo albino che poco dopo gli sparerà.

Prima di morire però, l’uomo si mette nudo a terra nella posizione dell’uomo Vitruviano e lascia un messaggio in codice accompagnato dalla scritta “ps trova Robert Langdon”.
Passato poco tempo, sulla scena del delitto arriva Bezu Fache, capitano della polizia giudiziaria, seguito dall’uomo citato dalla vittima, famoso studioso di simbologia e arte religiosa sospettato di essere l’assassino.

Il codice da Vinci: trama libro

IL CODICE DA VINCI TRAMA LIBRO

Prima che il capitano possa approfondire le sue indagini arriva sul posto una terza persona, Sophie Neveu, una famosa crittologa nipote della vittima che, armata d’astuzia, riuscirà a mettere Langdon in fuga perché sicura della sua innocenza, ma questo solo dopo aver ritrovato la chiave di una cassetta di sicurezza lasciata dal nonno: seguendo indizi e risolvendo ingegnosi indovinelli, i due arriveranno ad impossessarsi del contenuto della cassetta, ovvero un criptex, famoso progetto di Leonardo Da vinci ricostruito da Saunière e contenente preziose informazioni. Durante la loro ricerca, i due complici scoprono la verità su Saunière: l’uomo era a capo del Priorato di Sion, una famosa società segreta che si pensava custodisse la chiave di volta con cui arrivare al Santo Graal e della quale erano stati esponenti altri personaggi celebri, tra cui Leonardo Da Vinci in persona.

Il codice da Vinci: riassunto del film

IL CODICE DA VINCI TRAMA DETTAGLIATA

Per scoprire come aprire il criptex, Langdon decide di rivolgersi ad un amico inglese abbastanza ricco, sir Leigh Teabing, il quale li aiuterà a proseguire le loro ricerche in Inghilterra con il suo maggiordomo Rémy e Silas l’albino legato ed imbavagliato. Una volta risolto l’enigma e aperto il criptex mentre sono in volo per l’Inghilterra, Langdon e Sophie si dirigono verso Temple Church alla ricerca della parola adatta ad aprire il secondo criptex. Mentre i due si trovano nella chiesa, Teabing viene rapito da Rémy e Silas, diventati complici. Nel frattempo Sophie e Langdon si dirigono prima nella biblioteca del King’s College alla ricerca di informazioni utili a risolvere l’ultimo enigma, poi a Westminster Abbey per cercare la tomba di Newton dalla quale sperano di ricavare indizi, ma una volta arrivati davanti a questa trovano un messaggio che li invita a dirigersi in una sala deserta, dove l’unico presente oltre a loro sarà il Maestro dell’Opus Dei, l’associazione cattolica in conflitto con il Priorato di Sion. Con immenso stupore entrambi si ritrovano davanti a loro Teabing che, dopo aver ucciso Rémy, si è diretto da loro al solo scopo di impossessarsi del criptex e di trovare il Graal. Con astuzia Langdon, che nel frattempo ha aperto il criptex mettendosi in tasca le informazioni contenute al suo interno, riesce a disarmare Teabing, arrestato poco dopo dalla polizia. Ora l’unica cosa da fare è dirigersi nel luogo indicato dal foglio lasciato da Saunière, ovvero presso Rosslyn, dove Sophie potrà riabbracciare la nonna e il fratello che credeva morti in un finto incidente stradale.

Il codice da Vinci: recensione libro