Io, Robot di Isaac Asimov: recensione

Appunto inviato da jass994
/5

Recensione del libro "Io, Robot" di Isaac Asimov (4 pagine formato doc)

ISAAC ASIMOV LIBRO: RECENSIONE

Isaac Asimov - Io, Robot.

Recensione. “Io, Robot” è un'antologia di racconti fantascientifici dello scrittore Isaac Asimov.
Isaac Asimov nacque nel 1920 in un piccolo villaggio russo. Proveniente da una famiglia ebrea, Asimov si trasferì con la propria famiglia negli Stati Uniti all'età di tre anni. Con il passare del tempo si appassionò di fantascienza e all'età di 11 anni si cimentò nella scrittura di un racconto.
Nel 1934, mentre frequentava la scuola superiore, fu pubblicato il suo primo racconto “ Little Brothers”. Nel 1939 si laureò in chimica e biologia alla Columbia University e nel 1941 in filosofia. Nel 1948 ottenne un lavoro alla Columbia University come ricercatore, tuttavia nel 1958 abbandonò l'insegnamento per diventare scrittore a tempo pieno. Durante la sua vita scrisse numerosi racconti che sono tutt’ora letti in tutto il mondo. Asimov morì nel 1992 stroncato da crisi cardiaca.
“Io robot” è una collezione di piccoli racconti che narrano le vicende dell'umanità alle prese con le macchine cibernetiche.

Isaac Asimov: opere

TRE LEGGI DELLA ROBOTICA: RIASSUNTO

Ogni racconto si basa sulle Tre Leggi della Robotica:
1.    Un Robot non può recare danno ad un essere umano, né permettere che, a causa della propria negligenza, un essere umano patisca danno.
2.    Un Robot deve sempre obbedire agli ordini degli esseri umani, a meno che contrastino con la Prima Legge.
3.    Un Robot deve proteggere la propria esistenza, purché questo non contrasti con la Prima o la Seconda Legge.
Manuale di Robotica, 56ª edizione, 2058 d.C.
ROBBIE
Robbie è una strana storia di amicizia tra una bambina di nome Gloria e il suo robot baby-sitter Robbie. La madre, non voleva che sua figlia fosse affidata a una macchina perciò accordandosi con il marito decise di far sparire l'abominevole macchina.  Percepita la scomparsa di Robbie, Gloria inizierà disperarsi. Nonostante le varie distrazioni organizzate dei genitori non ci sarà verso di far dimenticare Robbie alla bambina. L'unico modo sarà riportare a casa lo strano baby-sitter.
CIRCOLO VIZIOSO
Come potranno sopravvivere due uomini, Gregory Powell e Mike Donovan, su Mercurio quando il robot Speedy non torna? Una situazione comica e divertente. Alle prese con il calore di Mercurio e in groppa a dei robot della prima spedizione, i due amici si scervelleranno per riuscire a salvare il loro amico Speedy. Riusciranno nell'impresa o finiranno carbonizzati?
ESSERE RAZIONALE
Powell e Donovan si trovavano sulla stazione spaziale numero cinque. Dopo aver assemblato il robot QT-1 di nome Cutie, i due dipendenti della U.S. Robots si troveranno davanti ad una macchina che non crederà all'esistenza della Terra, ma solo all'esistenza del padrone. In breve tempo la stazione spaziale sarà controllata da robot obbedienti solo a Cutie. Powell e Donovan si vedranno costretti a convincere l’incredulo Cutie. Ce la faranno o lasceranno il compito ai prossimi controllori della stazione?

IO ROBOT ASIMOV: RECENSIONE

INIZIATIVA PERSONALE
Powell e Donovan si trovavano su un asteroide per collaudare il nuovo robot multiplo. Il collaudo era un disastro, il robot aveva qualcosa che non andava. I due amici si insospettirono vedendo che Dave, il robot multiplo, non aveva portato alla base neanche un grammo di minerale, così decisero di tenerlo sotto controllo.
I robot, all’assenza dei due collaudatori, si comportavano in modo strano. Consultando manuali, tenendo sotto controllo i robot, i due esperti riusciranno a capire il problema della nuova macchina cibernetica soltanto mettendo in pericolo la loro vita.