Dei sepolcri di Foscolo

Appunto inviato da diany88
/5

parafrasi verso per verso del carme di Ugo Foscolo (2 pagine formato doc)

Dei sepolcri di Foscolo.

[1-40]Il sonno eterno cui l'uomo approda con la morte è meno profondo se i defunti sono sepolti all'ombra dei cipressi o l'urn [1-40]Il sonno eterno cui l'uomo approda con la morte è meno profondo se i defunti sono sepolti all'ombra dei cipressi o l'urna è confortata dal pianto? Quando ormai il sole non feconderà questa flora e questa fauna, per me ormai morto, e quando le Ore, future ministre di lusinghe, non danzeranno più avanti avanti a me, nè da te dolce amico, sentirò i versi e la triste armonia che li caratterizza e quando non avvertirò più l'ispirazione delle vergini muse e l'amore, unico conforto alla mia vita errabonda, una lapide che possa distinguere le mie dalle infinite ossa, che la morte semina per terra e per mare, quale conforto potrà costituire?

Leggi anche Dei Sepolcri: trama e commento

È questa la verita Pindemonte! Anche la Speranza, unica dea che non abbandonò gli uomini quando gli altri si trasferirono sull'Olimpo, fugge davanti ai sepolcri e tutte le cose sono avvolte nell'oblio della notte eterna, e la natura con la sua operosità le muta (le cose)di volta in volta e con il passare del tempo tutto cambiale sue sembianze, persino l'uomo e il suo sepolcro.

Leggi anche Parafrasi Dei sepolcri di Foscolo

Perché l'uomo anticipando l'opera del tempo che tutto distrugge, e pur sapendo di essere mortale, vorrà privarsi dell'illusione di non morire internamente? Non continua a vivere, idealmente, anche dopo la morte, quando per lui sarà muta l'armonia della vita, se può ridestare tale armonia nella mente dei suoi attraverso un soave moto di pietà?

.