I DOLORI DEL GIOVANE WERTHER

Appunto inviato da gina05
/5

RECENSIONE DEL LIBRO DI GOETHE: TRAMA, PERSONAGGI PRINCIPALI, TEMI, MESSAGGIO E COMMENTO (3 pagine formato doc)

Untitled I DOLORI DEL GIOVANE WERTHER TITOLO: I dolori del giovane Werther AUTORE: Johann W.
Goethe CASA EDITRICE: La spiga TRAMA: Il libro è suddiviso in due piccoli libri, nel primo il narratore è il protagonista stesso, Werther che manda delle lettere al suo amico Wilhiem, dove gli racconta la sua vita di tutti i giorni, l'amore per la natura e per la lettura di Omero. Ma la sua vita solitaria, viene sconvolta in seguito ad aver conosciuto Lotte: “Mi era diventata così preziosa in un attimo”; da quell'incontro, nasce per lei un amore già da subito infelice, destinato a crescere sempre più, diventando una cosa maniacale; egli va a trovare la sua amata e i suoi bambini ogni giorno, ma la giovane donna è già promessa ad Albert. Così Werther sempre più addolorato per un amore impossibile, anche se corrisposto decide, sotto consiglio dell'amico Wilhiem, di andarsene a lavorare per l'ambascita, ma l'ambiente agiato con cui si trova a contatto non gli piace, tanto che questi borghesi lo cacciano.
Incapace di rimanere lontano da Lotte, ci fa ritorno e qui trova i due sposi, Lotte e Albert, questo lo fa soffrire sempre più ma non riesce a stare lontano dalla giovane. Nel secondo libro il protagonista non è più il narratore infatti si parla di lui in terza persona ma vengono inseriti degli scritti per Lotte e per Wilhiem e anche delle liriche prodotte per la ragazza. Qui Werther è sempre più triste ed è incapace di continuare a vivere nonostante l'amore mancato così avanza in lui l'idea di uccidersi; intanto Albert si ingelosisce e chiede a Lotte di allontanare il suo corteggiatore, lei per il bene del suo matrimonio cerca di allontanarlo, ma qui si nota che l'amore tra i due non è non del tutto corrisposto, lei si rende letamente conto dell'importanza che lui ha per lei; ma il loro è un amore impossibile e infelice, a Werther non resta altro che uccidersi con le pistole che per ultimo aveva toccato Lotte lasciandole una lettera dove, per l'ultima volta esprimeva il suo amore per lei. I PERSONAGGI: WERTHER: Il suo aspetto fisico non viene mai delineato. E' un amante della natura selvaggia ed è appassionato dalla lettura di Omero e Ossian. E' un giovane di ventire' anni, è intelligente, colto, dotato di profonda sensibilità artistica e di una grande umanità che lo porta ad interessarsi dei problemi di altre persone anche se conosciute casualmente; dall'animo tempestoso passionale ma è anche un po' eccentrico. Ma il suo animo e' in crisi, perché non riesce a viver senza Lotte. Egli è privo di preoccupazioni economiche e, pur non essendo nobile, può vivere di rendita con un certo decoro e può rifiutare impieghi che ritiene non adeguati alle sue capacità. Il suo amore più sincero va alla natura selvaggia e alle persone semplici che più si avvicinano ad essa per sensibilità: egli ama i bambini infatti si affeziona molto ai fratellini di Lotte e gli piace passare il tempo con loro e vederli felici, i quali a loro volta si affezionano molto al cor