Bull - La società anarchica

Appunto inviato da cdecapitani
/5

Riassuntino (mi é stato sufficiente per passare l'esame con 27 e con domande specifiche su questo libro) di quel mattone noiosissimo di Bull. Per chi come me non aveva il tempo di leggerlo é un riassunto scorrevole dei capitoli e principali argomenti! (6 pagine formato doc)

L’ordine è una sistemazione della vita sociale tale da promuovere alcuni scopi e valori
-    Nella vita sociale : protezione dalle violenze, mantenimento accordi, rispetto diritto di proprietà
-    Nel sistema degli Stati : modello di attività che sostiene gli scopi elementari o primari della società degli stati o internazionale; Distinzione di wright fra sistema internazionale di stati (sistema composto da stati sovrani ove l’egemonia passa dall’uno all’altro ed è sempre oggetto di disputa) e sistema a stato sovrano (in cui un solo stato afferma e mantiene la propria prevalenza e supremazia sugli altri = egemonia permanente).
Per W solo il primo puo’ essere considerato un sistema di stati.

-    Nella politica mondiale (diverso dall’ordine internazionale perché include oltre agli Stati anche gli uomini pur non facenti parte di alcun raggruppamento sociale). E’ prioritario rispetto all’ordine internazionale perché senza ordine umano non puo’ esistere né ordine internazionale/Statale, perché le unità ultime sono gli individui.
Per bull bisogna attribuire un valore all’ordine nella politica mondiale, esso riguarda la l’ordine interno dell’intera comunità umana
2 ESISTE L’ORDINE NELLA POLITICA MONDIALE
L’idea di società mondiale, le tre tradizioni hobbesiana (conflitto di tutti contro tutti, no morale, no legalità) , kantiana (solidarietà e cooperazione transazionale con imperativi morali), groziana (è una società internazionale,cooperazione: commercio/rapporti economici vincolano l’attività degli stati tra un paese e l’altro con imperativi morali e giuridici).