Il sonno e i sogni

Appunto inviato da emmuska
/5

Le fasi di cui si compone un sogno e la fase rem (1 pagine formato doc)

Il sonno si compone di 4 fasi che si ripetono a fasi alterne ogni ora e mezzo.
Appena l’individuo è addormentato inizia una fase di sonno leggero seguita da una fase di sonno medio una di sonno pesante e una di sonno agitato.

E’ nell’ultima fase che avvengono i sogni infatti registrando le onde celebrali con un elettroencefalogramma notiamo che sono uguali a quelle che si hanno quando l’individuo è sveglio ed è proprio in questa fase che si registrala maggior attività celebrale.

I muscoli perdono un po’ di rigidità  e gli occhi anche se chiusi si muovono in continuazione come se osservassero qualcosa, questa fase è stata chiamata REM (movimenti rapidi degli occhi) non dura più di 10-20 minuti quindi complessivamente un’ora circa per notte.
Più si va in la nel sonno più la fase REM è importante.

Dopo che la fase Rem è passata l’individuo riemerge di nuovo nella fase di sonno leggero , poi medio, pesante e agitato. I cicli si ripetono durante tutto il periodo di sonno la cui durata varia da persona a persona. L andamento dei cicli può variare non  solo tra le persone ma anche a seconda dell’età: in un feto si può avere il 90-95% del sonno di tipo REM, mentre già dalla nascita questo tempo è quasi dimezzato.

Con l’età diminuiscono sia la durata del sonno sia la quantità di fase REM in poche parole le persone anziane dormono e sognano meno di quelle giovani, si è anche constatato che le persone stressate sognano più cose brutte di quante ne sognino durante le ore di sonno normale.