Analisi della Vocazione di San Matteo

Appunto inviato da claudiaselis
/5

dipinto di Caravaggio (1 pagine formato doc)

Analisi della Vocazione di San Matteo - VOCAZIONE DI SAN MATTEO
Tipologia:dipinto
 Tecnica impiegata:olio su tela
Autore:Caravaggio
Data:1599-1600
Dimensioni:322x340 cm
Collocazione:Roma, chiesa di S.
Luigi dei Francesi, cappella dei Contarelli. 
Lettura iconografica:Caravaggio raffigura il momento in cui Cristo lo chiamò a diventare suo apostolo. Matteo viene raffigurato mentre, insieme, ad alcuni compagni è intento a contare i denari della riscossione delle imposte, appoggiati sul tavolo davanti a loro. 


Il momento rappresentato è proprio quello culminante del racconto evangelico: accompagnato da un discepolo, probabilmente Pietro, Cristo sopraggiunge nella stanza e con il braccio teso indica il futuro evangelista, che sbigottito sembra chiedersi se stia indicando proprio lui. Il gesto di Cristo determina la reazione dei due uomini a destra, che si voltano verso i nuovi arrivati; all’estremità opposta della stanza, invece, il vecchio con gli occhiali e il giovane che continua a contare le monete sembrano non accorgersi di quanto sta accadendo.
Cristo e Pietro vestono all’antica, mentre Matteo e gli altri gabellieri indossano abiti seicenteschi.