Quadro di civiltà dei Fenici

Appunto inviato da fabioxx92
/5

I Fenici abitavano la zona costiera a nord del territorio israelitico e cananeo corrispondente al Libano attuale. (1 pagine formato doc)

Sistema politico: monarchie che presto lasciano il posto a governi oligarchici Struttura sociale: in un primo tempo nelle città Fenicie il re gestiva il potere con la collaborazione dell’assemblea degli anziani formata da ricchi e notabili. Successivamente la monarchia lasciò il posto ai governi oligarchici dove il potere era esercitato da due sommi magistrati. La classe dirigente era costituita non da un’aristocrazia chiusa ma dalle persone di più elevato reddito la possibilità arricchendosi di entrarne a farne parte permetteva la promozione sociale degli individui. Sistema produttivo: l’economia fenicia si basava su di un fiorente commercio marittimo.
Sviluppata però era anche l’agricoltura orientata soprattutto verso i cereali l’ulivo i vigneti la frutticoltura e il lino.
Importante l’allevamento di bovini, caprini, ovini e asini che serviva al sostentamento della popolazione ma permetteva anche la lavorazione dei tessuti derivati dalla tosatura. Da ricordare l’abilità dei Fenici nel tingere i tessuti in color porpora grazie al pigmento estratto dal murice. Tecnologia: molto avanzata quella riguardante le costruzioni navali e le tecniche di navigazione che permisero ai Fenici di fondare colonie commerciali nel mediterraneo e di compiere importanti esplorazioni marittime (periplo dell’Africa).