L'apparato digerente e la digestione: riassunto

Appunto inviato da ersy3
/5

Riassunto sui tre aspetti principali nell'alimentazione: l'ingestione del cibo, la digestione e l'assorbimento. (2 pagine formato doc)

APPARATO DIGERENTE E DIGESTIONE

L'apparato digerente e la digestione. Ci sono tre aspetti principali nell’alimentazione:
1.

l’assunzione, cioè l’ingestione del cibo;
2. la digestione, è l’insieme dei processi chimici e fisici (da sostanze complesse a semplici);
3. l’assorbimento, è il passaggio dell’acqua e delle sostanze semplici nel sangue o nel liquido interstiziale.
L’assorbimento avviene nell’ileo.
Le molecole delle sostanze alimentari sono di dimensioni grosse, perciò devono subire una serie di trasformazioni fino a diventare molecole più semplici; in grado di essere assorbite dai villi della mucosa intestinale per raggiungere il sangue e la linfa, e poi le cellule. Tali trasformazioni costituiscono la digestione.
L’ATP (adenosintrifosfato: composto che immagazzina l’energia necessaria al metabolismo cellulare mediante l’introduzione di una molecola di acqua).

La nutrizione e la digestione: riassunto

APPARATO DIGERENTE SCHEMA RIASSUNTIVO

Il processo digestivo è un processo di idrolisi, cioè di rottura delle molecole.

I vari alimenti hanno un indice di digestione diverso, cioè è diverso il tempo che impiega un alimento ad attraversare lo stomaco e l’intestino: ci vogliono pochi minuti per digerire un caffè, delle ore per un pasto ricco di proteine e di grassi.
Il nostro apparato è costituito da un tubo che raggiunge nell’adulto una lunghezza di 9 metri. È suddiviso in varie parti.
- LA BOCCA E LA MASTICAZIONE
Nella bocca il cibo viene sottoposto alla masticazione a all’azione della saliva.
La saliva è un liquido alcalino che contiene acqua, enzimi e un po’ di muco per lubrificare ed impastare il cibo. Viene prodotta da ghiandole salivari che sono attorno alla cavità boccale.
La saliva ha un’azione fisica, scioglie alcune sostanze, per apprezzare il sapore. La saliva ha anche un’azione chimica, perché contiene la ptialina, un enzima che inizia la digestione dell’amido cotto (pane, pasta, riso). Questo viene demolito fino a glucosio.

La digestione: riassunto

PROCESSO DIGESTIVO RIASSUNTO

La saliva ha anche un’azione disinfettante, perché contiene il lisozima, una sostanza capace di distruggere la parete di molte cellule batteriche.
- LA DEGLUTIZIONE
Il cibo dopo essere diventato una morbida pallottola (il bolo alimentare) è pronto per la deglutizione (passaggio dalla bocca all’esofago) che inizia quando raggiunge la parete posteriore della bocca. Un ruolo della deglutizione è svolto dalla lingua, la quale oltre a impastare di saliva il cibo e a spingerlo sotto i dento, spinge il bolo nella faringe.
- L’ESOFAGO
La discesa del bolo lungo l’esofago, lungo circa 20 cm, è favorita dal muco esofageo e dalle onde peristaltiche che fanno proseguire il bolo verso lo stomaco.
- LO STOMACO
Lo stomaco è la parte in cui inizia la digestione, ha le pareti flessibili. Solo l’alcol vi viene assorbito. La parete interna dello stomaco è rivestita dalla mucosa.
L’acido cloridrico si combina con gli enzimi fino a formare il succo gastrico. Il pepsinogeno unito all’acido cloridrico forma la pepsina. La pepsina agisce sulle catene proteiche spezzandole in peptoni.

Alimentazione e digestione: riassunto di biologia