Fissazione e fissativi

Appunto inviato da adelino2004
/5

Annotazioni di anatomia patologica specificatamente su metodo di fissazione e tipo di fissativi (10 pagine formato doc)

La fissazione, insieme alla riduzione, si può considerare una delle operazioni fondamentali del processo istologico di un campione biologico: da essa dipende in modo particolare la buona riuscita del preparato microscopico.

Gli effetti della fissazione sono sostanzialmente:

bloccare tutti i costituenti cellulari e tissutali del campione biologico in uno stato che si avvicini il più possibile a quello vitale;

consentire al campione in esame di sopportare gli stress fisici e chimici dovuti al ciclo istologico (disidratazione, inclusione e taglio);
mantenere un buon grado di reattività e riproducibilità nei preparati ottenuti al taglio.

La necessità di applicare un controllo di qualità già dall'inizio del processo istologico, ci porta ad effettuare alcuni approfondimenti sulla fissazione, in relazione al tipo di campione da trattare e al tipo di indagine che vogliamo utilizzare per la diagnosi e per le eventuali molteplici risposte disponibili.
In base a queste considerazioni si pone la scelta di un fissativo rispetto ad un altro, scelta che viene influenzata da alcuni fattori importanti:.