Cervelletto

Appunto inviato da allegrilaura89
/5

Annotazioni sintetiche: dove si trova, conformazione interna, corteccia, fibre in arrivo alla corteccia, disturbi al cervelletto. (2 pagine formato doc)

Il cervelletto si trova dietro al tronco encefalico, ha una forma ovoidale, è costituito da una superficie ruvida che presenta dei solchi.
Presenta diverse aree:

• 2 emisferi cervellari divisi dal verme;

• solchi che lo dividono; tra un solco e l'altro sono presenti delle lamelle;

• sono presenti due lobuli laterali, i FLOCCULI, che costituiscono il NODO FLOCCULO.

Il cervelletto in generale, si occupa del movimento, coordina i movimenti.

Da dove deriva il cervelletto

Il cervelletto deriva da due strutture laterali che crescendo si fondono. Esso presenta alcune scissure:

- scissura primaria → separa il lobo anteriore dal lobo posteriore.

- scissura secondaria → costituita dalle TONSILLE con in mezzo una parte del verme, l'UVULA.

- scissura terziaria → divide il verme ed è costituita dal nodulo con 2 flocculi ai lati.

Queste sono le tre grandi strutture del cervelletto, con diversa evoluzione, e che si occupano di diversi aspetti del movimento:

• ARCHICEREBELLUM → parte più antica del cervelletto, costituita dal lobo flocculo-nodulare e che si occupa dei movimenti fondamentali.

• PALEOCEREBELLUM → viene dopo l'archiocerebellum ed è costituita da lobo anteriore, piramide, uvula, tonsilla.

• NEOCEREBELLUM → si è sviluppata per ultima, è la più recente, è costituita dal lobo posteriore ed è deputata ai movimenti più fini (si trova nell'uomo e nelle scimmie antropomorfe, negli altri animali è meno sviluppata).

Questa divisione oggi viene sostituita così:

- ARCHICEREBELLUM → VESTIBOLOCEREBELLO la sua funzione principale è deputata all'equilibrio.

- PALEOCEREBELLUM → SPINOCEREBELLO: questa parte è strettamente collegata al midollo spinale e si occupa della postura e della coordinazione dei movimenti.

- NEOCEREBELLUM → PONTOCEREBELLO: deputato ai movimenti più fini, ad esempio delle dita.

A livello microscopico il cervelletto è costituito dalle stesse cellule, quello che cambia sono i collegamenti.

.