Caratteristiche del tessuto muscolare

Appunto inviato da allegrilaura89
/5

le principali caratteristiche della muscolatura scheletrica, cardiaca e liscia (3 pagine formato doc)

Caratteristiche del tessuto muscolare.

Formato da cellule di origine mesenchimale, che si suddividono in tre famiglie:
• muscolari scheletriche
• muscolari cardiache muscolatura STRIATA → alternanza di bande.
• muscolatura LISCIA → assenza di bandeggiatura.

Leggi anche Caratteristiche e funzioni del tessuto cardiaco

MUSCOLATURA SCHELETRICA - È quella dei muscoli che permettono la locomozione; è striata, infatti presenta bandeggiatura; le cellule che ne fanno parte, i SINCIZI, sono allungate e presentano più nuclei, in quanto durante la mitosi, al momento della citodieresi non c'è stata divisione, perciò la cellula è lunga quanto tutto il muscolo e prende il nome di FIBRA.
Il muscolo è quindi costituito da singole fibre, che terminano nei tendini. La contrazione muscolare è un atto volontario, controllato dal sistema nervoso centrale, seguito da meccanismi meccanici di cui non ci rendiamo conto.

Leggi anche Caratteristiche e funzioni del tessuto muscolare striato

Fanno parte della muscolatura scheletrica anche cellule staminali in grado di rigenerare (STRAPPO MUSCOLARE).
Struttura e funzioni - Costituito da singole fibre (SINCIZI) orientate nello stesso senso e riunite in fascetti.
Ogni fibra è rivestita da ENDOMISIO.
Ogni gruppo di fibre è rivestito da PERIMISIO.
Più fascetti uniti sono rivestiti da EPIMISIO.

Leggi anche Tessuto muscolare liscio e miocardio

La membrana che avvolge la fibra si chiama SARCOLEMMA.
Il citoscheletro da luogo a una bandeggiatura perpendicolare alle fibre; disperse tra le fibre si trovano le cellule staminali.