Le arterie

Appunto inviato da ilaria9105
/5

Circolazione polmonare e generale, l'aorta e le sue diramazioni (2 pagine formato doc)

Arterie della circolazione polmonare:
L’arteria polmonare è una grossa arteria elastica che origina dal ventricolo destro del cuore ed è contenuta in un sacco pericardico, in una guaina in comune con l’aorta, di cui contorna a spirale la parte discendente.
Si porta in alto e, a livello dell’arco dell’aorta, si divide in due rami che penetrano nell’ilo dei polmoni. Da qui si divide in capillari che seguono la diramazione bronchiale. Dai capillari originano due vene per ogni polmone che si portano all’atrio sinistro del cuore.


Arterie della circolazione generale:
L’AORTA è una grande arteria elastica che origina dal ventricolo sinistro del cuore. Si dirige in alto, a destra, per circa 5cm e prende il nome di aorta ascendente.
Da questo tratto nascono le due arterie coronarie, destra e sinistra, che irrorano la parete del cuore. Sono arterie terminali.                     L’aorta ascendente piega verso sinistra, formando l’arco dell’aorta, abbracciando il peduncolo del polmone sinistro. Da questo tratto nascono le arterie brachiocelfalica, succlavia sinistra e carotide sinistra. Dall’arteria brachicefalica nascono, successivamente, la succlavia destra e la carotide destra. 


L’aorta discende poi verticalmente, applicata sulla colonna vertebrale, con il nome di aorta discendente. Il primo tratto, l’aorta toracica, dà origine alle arterie bronchiali, intercostali, esofagee e freniche superiori. Dopo aver attraversato il diaframma, passando attraverso l’orifizio esofageo, diventa aorta addominale. Da questo tratto hanno origine le arterie freniche inferiori, celiaca, mesenteriche superiore e inferiore, renali, surrenali e genitali. L’aorta termina a livello della 4° vertebra lombare, dove originano le arterie iliache comuni e una piccola arteria terminale, l’arteria sacrale.