Riassunto sull'apparato urinario

Appunto inviato da russomariaag
/5

Reni e vie urinarie (4 pagine formato doc)

Riassunto sull'apparato urinario - APPARATO URINARIO
L’apparato urinario è costituito da due organi pieni, i reni, produttori di urina, e da una serie di organi cavi, che nel loro insieme costituiscono le vie urinarie e che hanno il compito di convogliare all’esterno l’urina.

La produzione di urina non è l’unica funzione svolta dall’apparato urinario, il quale svolge anche diverse funzioni per il mantenimento dell’equilibrio idrosalino dell’organismo.
-    Regolazione del volume del liquido extracellulare;
-    Mantenimento del pH, attraverso il riassorbimento degli ioni bicarbonato;
-    Mantenimento delle concentrazioni ematiche;
-    Eliminazione dei prodotti di scarto e detossificazione;
-    Funzione endocrina, poiché produce tre ormoni (renina, eritropoietina e vitamina D3).

Leggi anche Descrizione dell'apparato urinario

Gli organi che costituiscono l’apparato urinario, nella loro successione anatomica, sono:
1.    Reni
2.    Calici minori e maggiori
3.    Pelvi renale o bacinetto renale
4.    Uretere
5.    Vescica
6.    Uretra

Leggi anche La struttura dell'apparato urinario

Reni - I reni sono organi pieni e pari, localizzati nella cavità addominale, esattamente nelle logge renali.
Si trovano al di sotto del diaframma e si estendono dalla T12 alla L3.
Il rene destro, per i rapporti che contrae con il fegato, è localizzato più in basso rispetto al rene sinistro.
I reni sono organi retro peritoneali, non sono quindi rivestiti dal peritoneo.
Hanno una caratteristica forma a fagiolo; si possono distinguere:
-    Una superficie anteriore, che guarda ai visceri addominali;
-    Una superficie posteriore, che prende rapporto con i muscoli addominali posteriori;
-    Un margine laterale convesso;
-    Un margine mediale concavo;
-    Un polo superiore, in cui si adagia la ghiandola surrenale;
-    Un polo inferiore.

Leggi anche Ricerca sull'apparato urinario

Ogni rene è rivestito dalla fascia renale, che definisce le logge renali.
Tra la fascia renale e il rene è presente una capsula adiposa, che fissa i reni ma che non riveste il polo inferiore.

La capsula adiposa non viene normalmente utilizzata come riserva energetica, però nel caso di dimagrimento rapido ed eccessivo, anche questa riserva viene utilizzata, causando lo scivolamento del rene verso il basso, che però non viene seguito dalla ghiandola surrenale.
Questo fenomeno prende il nome di ptosi renale (ectopia renale).