Il sistema immunitario

Appunto inviato da stefiiii
/5

Il sistema immunitario è un insieme di organi in cui c’è un tessuto prevalente cioè il tessuto linfatico (7 pagine formato doc)

Untitled Il sistema immunitario è un insieme di organi in cui c'è un tessuto prevalente cioè il tessuto linfatico.
E' formato da : Organi linfatici primari, che si suddividono in: Timo: organo retrosternale, situato nella parte alta che regredisce dopo i 20 anni e si trasforma in un corpo adiposo. Esso è il produttore dei linfociti T che sono tutti vergini (che non hanno mai incontrato l'antigene) e che migrano a colonizzare gli organi linfatici secondari. Midollo osseo: si trova nella parte spugnosa delle ossa (piatte, brevi e lunghe) e produce tutte le cellule del sangue perché è un organo emopoietico, tra cui i linfociti B (borsa dipendenti: si chiamano così perché sono stati trovati per la prima volta negli uccelli in un organo chiamato “Borsa di Fabrizio”), sono anche essi vergini e migrano per colonizzare gli organi linfatici secondari. Organi linfatici secondari, che si suddividono in: Milza: è un organo intraperitoneale che si trova in corrispondenza dell'ipocondrio sinistro, ha la forma di una mezza luna ed è di colore rossobruno, costituita da una polpa rossa,che funge da serbatoio di sangue venoso, da quella bianca che è un tessuto linfatico costituito da linfociti di tipo T e B , ha funzione emopoietica durante la vita intrauterina.
Inoltre la milza ha una funzione emocateretica che distrugge i globuli rossi anomali o invecchiati. Tonsille: formano un anello detto “anello di Waldeyer e si suddividono in: o Faringea: dove si formano le adenoidi o Tubariche: si trovano in prossimità delle tube uditive o Palatine o Linguale o Laringea Sono formate da tessuto linfatico in cui sono presenti linfociti T e B . Linfonodi: sono ghiandole linfatiche distribuite in tutto il corpo e lungo i vasi linfatici, e si suddividono in: o Stazioni superficiali: sono sottomandibolari, nucali, laterocervicali, ascellari, inguinali. o Stazioni profonde: si trovano nel mediastino (tra i polmoni), i linfonodi lomboaortici (ai lati dell'aorta e nelle regioni lombari), linfonodi mesenterici (nell'intestino). Appendice: diverticolo del cieco situato nella prima parte del crasso e della valvola ileo-cecale di forma allungata, sottoforma di verme ed è un tessuto linfatico. Placche del Peyer: sono dei noduli presenti sulla superficie della mucosa intestinale. Funzioni: I linfociti T presiedono l'immunità cellulare, mentre i B presiedono l'immunità umorale e producono anticorpi (Ac o Ig: immunoglobuline, proteine del sangue). Suddivisione dei linfociti T La popolazione linfocitaria T si suddivide in tre sottotipi: 1. Effettori o Citotossici: sono quelli che agiscono cioè svolgono il ruolo immunitario e vanno a distruggere gli antigeni. Questa reazione è rivolta contro gli antigeni intracellulari o di superficie di cellule modificate perché tumorali o infettate da virus o riconosciute estranee come quelle trapiantate. Sono responsabili, inoltre, anche della reazione allergica ritardata alla tubercolina e di tutte le reazioni anafilattiche ritardate.