L'apparato digerente: appunti di anatomia

Appunto inviato da nauk13143
/5

L'apparato digerente ha la funzione di trasformare le sostanze ingerite in molecole in modo che possano essere poi distribuite e utilizzate dalle singole cellule del corpo. Appunti di anatomia sull'apparato digerente (4 pagine formato doc)

APPARATO DIGERENTE: ANATOMIA

L’apparato digerente: appunti di anatomia.

L’apparato digerente ha la funzione di trasformare le sostanze ingerite in molecole che possono essere poi distribuite e utilizzate dalle singole cellule del corpo.
Nei vertebrati l’apparato digerente consiste in un lungo tubo di circa 11 metri costituito da:
•    bocca,
•    faringe
•    esofago
•    stomaco
•    intestino tenue,  suddiviso in:  
- duodeno
- digiuno              
- ileo
•    intestino crasso,  suddiviso in:
- cieco           
- colon        
- retto
• ano

Le parti dell'apparato digerente: tesina di anatomia

APPARATO DIGERENTE: ANATOMIA E FISIOLOGIA

Il cibo passa lungo questo tubo mediante il movimento di peristalsi, consistente in ondulazioni   successive di contrazione muscolare.
Annesse all’apparato digerente vi sono le ghiandole salivari, il fegato, la cistifellea ed il pancreas, organi accessori atti alla produzione di enzimi ed altre  sostanze essenziali per la digestione.
La bocca, la faringe e l’esofago
Nella bocca di trovano i denti, la lingua e tre paia di ghiandole salivari.
L’ uomo presenta due dentizioni :
una temporanea ( denti da latte ) ed una permanente.
Nella seconda dentizione si hanno 32 denti ( 8 incisivi, 4 canini , 8 premolari e 12 molari ).
I denti sono impiantati nell’ osso mascellare superiore e mandibolare inferiore,ogni dente è formato dalla corona, che è la parte visibile, il colletto, ossia la zona interposta fra colonna e radice, e la radice che è la parte infissa nell’ alveolo.
Nella radice del dente si trova la polpa dentaria, ricca di vasi sanguigni e terminazioni nervose, superiormente. vi  è 1a dentina o avorio consistente in una varietà di tessuto osseo, il tutto è ricoperto da smalto.
Sezione longitudinale di un incisivo (sinistra) e di un molare (destra)

Apparato digerente: funzioni

APPARATO DIGERENTE: FUNZIONI

Nella bocca si svolge ad opera dei denti la prima parte  della digestione meccanica e ad opera dell’amilasi, un enzima prodotto dalle ghiandole salivari, la prima digestione degli amidi che vengono trasformati in zuccheri.
Con l’aiuto della lingua il cibo viene trasformato in bolo e attraverso la faringe, un canale comune all’apparato digerente e respiratorio, entra nell’esofago formato superiormente da muscolo striato e inferiormente da muscolo  liscio.
Una volta attraversato l’esofago, il bolo entra nello stomaco attraverso una valvola detta cardias.
Lo stomaco
Lo stomaco è una larga dilatazione a forma di sacco.

È costituito da tre tuniche sovrapposte, che dall’esterno verso l’interno sono:
-    La sierosa
-    La muscolare
-    La mucosa
Quest’ultima è tappezzata da numerose ghiandole che secernono succo gastrico fortemente acido per la presenza di HCl ( acido cloridico), nonché da uno spesso strato di muco che impedisce alle cellule stesse di essere distrutte dall’ acido.
Il  bolo proveniente dalla bocca viene quindi trasformato in chimo ed attraverso il piloro entra nell’intestino tenue.