Antropologia Culturale

Appunto inviato da lizjailbreak
/5

Introduzione all'Antropologia culturale: note sintetiche tratte dal manuale per definire il campo di studio (18 pagine formato pdf)

Definizione: studio della natura, della società e del passato dell’uomo.
E’ la disciplina che mira a descrivere cosa significa essere uomini.


Si può considerare con 3 aggettivi:


OLISTICA:in quanto attinge da tutte le discipline che concernono l’umanità e le sue creazioni (letteratura, arte, politica).


COMPARATIVA: il suo compito è generalizzare, trovare elementi comuni tra società diverse, scovare differenze tra uomini e società animali; per fare ciò deve avere bene chiara la totalità delle società che popolano il pianeta, per compararle e giungere a tali conclusioni.


Questa necessità porta gli antropologi a sfociare nella sfera della biologia, poiché si deve indagare sulle società antiche e anche preistoriche.
Un grande contributo che l’antropologia ha dato allo studio dell’evoluzione umana è stato evidenziare come storia biologica e storia culturale dell’uomo siano differenti e abbiano inciso in modo eclatante sullo sviluppo della civiltà.


EVOLUZIONISTICA
: siccome le culture e le società sono in continua evoluzione, e gli antropologi sono interessati a documentare e motivare i cambiamenti, la disciplina antropologica è da considerarsi evoluzionistica, poiché si prende cura di tutte le fasi di sviluppo della società.