Antropologia filosofica

Appunto inviato da cristinacasadei
/5

Introduzione allo studio dell'antropologia filosofica sulla base del libro di Lucas Lucas, l'uomo spirito incarnato (15 pagine formato doc)

GLI ATTI UMANI E LA LIBERTA'


Gli atti umani sono anche chiamati atti psichici e si differenziano in modo categorico dagli atti dell'Uomo (anche chiamati atti non psichici).


Atti dell'uomo= atti legati alla vita vegetativa e sensitiva, non dipendenti dalla volontà più o meno deliberata, in cui manca la responsabilità dell'agente;


Atti umani= atti che l'uomo compie in piena coscienza e più o meno deliberata volontà, utilizzando quindi quelle facoltà intellettive tipicamente e autenticamente umane (ragione evolontà)


In ogni atto umano distinguiamo 3 elementi: -l'elemento CONOSCITIVO (in cui conosco)

-l'elemento VOLITIVO (in cui scelgo)

-l'elemento ESECUTIVO (in cui compio l'azione)


Da questi tre elementi, o meglio, da questo processo, tipicamente umano, emerge chiaramente,

-non solo la natura razionale dell'intelletto umano, ma anche

-l'innegabile presenza e fondamento della facoltà umana della LIBERTA'.

.