Il dadaismo

Appunto inviato da puccina
/5

Introduzione alle caratteristiche principali del movimento culturale nato a Zurigo e sviluppatosi tra il 1916 e il 1920 (1 pagine formato doc)

DADA

Allo scoppio della prima guerra mondiale intellettuali e artisti si rifugiano in Europa paese neutrale
.

molti si sentono accomunati da un profondo sdegno per la situazione politica e sociale che ha portato la guerra. condividono inoltre la volontà di chiudere con le forme artistiche del passato. il movimento del dadaismo nasce come una contestazione totale di tutti i valori compresa l'arte.

Il dadaismo nasce contemporaneamente a zurigo da un gruppo di artisti e negli stati uniti con due pittori europei duchamp e picasso.il movimento dilago rapidamente: vi aderirà Max ernst schwitters. l'arte del dadaismo ripudiamo ogni forma di logica non è piu un operazione tecnica e linguistica non produce valore.
Gli artisti rifiutano i valori morali della società e infrangono le convenzioni estetiche dell'arte ufficiale. demoliscono tutte le forme di espressionismo tradizionale compresa quella verbale infatti il termine dada è causale trovato aprendo a caso il dizionario.

Le prime obbiezioni al razionalismo cubista nascono all'interno del cubismo stesso. nonostante fosse stata definita una nuova struttura formale l'arte rimaneva sempre ricerca conoscitiva le opere erano ancora opere da museo.

Le obbiezioni riguardavano il procedimento. i futuristi avevano cercato di animare le rappresentazioni ma il risultato era soltanto il passaggio dalla rappresentazione statica a quella movimentata. la rivoluzione non c'era se non all'interno della concezione storica della arte come forma e della forma come oggetto:ma finche l'arte rimaneva produzione di oggetti la ragion sociale dell'arte rimaneva immutata perché nella società borghese l'oggetto è la merce la merce ricchezza la ricchezza autorità cioè potere. ma il cubismo ancora rafforza la concezione dell'arte come produttrice di oggetti di valori rientrava nel sistema di valori costituiti.