Picasso

Appunto inviato da hailie03
/5

Vita e opere di Pablo Picasso e l'impressionismo (2 pagine formato doc)

PABLO RUIZ PICASSO PABLO RUIZ PICASSO Nasce a Malaga nel 1881.
Già da giovane, Picasso rivela notevoli qualità artistiche e, non ancora ventenne, si iscrive alla Scuola di Belle Arti. A Barcellona frequenta il cabaret letterario ELS QUATRES GATES, punto di raccolta degli spiriti più anticonformisti fra poeti, pittori, scrittori, musicisti, drammaturghi: le teorie politiche dei frequentatori sono basate sul separatismo catalano, tema di gran voga nell'ambiente degli intellettuali spagnoli. Nel 1901, Picasso è direttore artistico della rivista “Arte Joven”, che si propone di instaurare a Madrid il movimento modernista catalano. Compie diversi viaggi a Parigi, prima di stabilirvisi definitivamente nel 1904: a Parigi, viene in contatto con artisti e galleristi, e comincia a farsi conoscere nell'ambiente.
Il suo percorso artistico si divide in varie fasi: 1901/1904 -periodo blu: già iniziato durante il soggiorno barcellonese, è così definito per l'intonazione dominante dei dipinti, per i quali Picasso ricorre all'uso di una contenuta monocromia azzurra che ben si adatta alle dolorose immagini ispirate alla condizione umana: povere madri con bambini, mendicanti, prostitute, vecchi colti nella loro solitudine -evidenziata da uno sfondo indefinito, soffuso di un azzurro monocromo. 1905/1906 -periodo rosa: caratterizzato da un morbido color incarnato, il mondo del circo fu tema ricorrente della maggior parte delle opere di questo periodo: le tele di Picasso si popolano di arlecchini, saltimbanchi, acrobati; l'atmosfera si rischiara, lo stile è spoglio e misurato. Es: “I giocolieri” (nota anche come i “Saltimbanchi”), “La famiglia di acrobati”. 1906 -soggiorno a Gosol: Picasso si trasferisce per un breve periodo in uno sperduto villaggio ai confini con Andorra, e quivi dipinge molte tele, ispirate all'ambiente che lo circonda: il ritorno alle radici, alla sua terra, alle forme note e primigenie, unitamente alla scoperta della scultura iberica preromana esposta a Parigi ed a quella della scultura negra avranno una notevole importanza nell'evoluzione artistica di Picasso,. 1907 -precubismo: anno chiave in cui Picasso esegue una grande tela con cinque nudi femminili , intitolato “Les demoiselles d'Avignon”: “LES DEMOISELLES D'AVIGNON” In quest'opera scompare la prospettiva, frantumandosi in volumi distinti e marcati che, nella loro composizione spaziale, soffocano ogni possibilità di margine (la struttura dei corpi ed il loro volume occupano ogni spazio a disposizione). Qui Picasso ha raccolto l'eredità di Paul Cezanne, il quale, con il suo profondo senso interiore per l'ordine della natura, aveva superato l'Impressionismo, trattando la natura secondo il cilindro, la sfera, il cono, il tutto messo in prospettiva. La mostra di Cezanne del 1907 fu un avvenimento determinante per Picasso, che, attraverso la rimeditazione della sua opera, ricerca con tenacia la geometria della struttura e la