Una domenica pomeriggio sull’isola della Grande-Jatte: descrizione

Appunto inviato da nanettainlove
/5

Descrizione e analisi stilistica dell'opera Una domenica pomeriggio sull’isola della Grande-Jatte di Georges Seurat (2 pagine formato doc)

UNA DOMENICA POMERIGGIO SULL'ISOLA DELLA GRANDE-JATTE: DESCRIZIONE E ANALISI

Una domenica pomeriggio sull’isola della Grande-Jatte di Georges Seurat.

Descrizione. Olio su tela, è ambientata all'aria aperta (classici impressionismo), racconta un pomeriggio di festa (domenica pomeriggio) dei parigini che vanno a passeggiare in questa isola sulla Senna. È l'iconografia del tempo libero della gente di Parigi.
È un quadro attentamente studiato, fatto da migliaia di puntini di colore dato puro sulla tela accostati l'uno all'altro, lavoro molto lungo e minuzioso durato due anni. Il quadro ha una figura centralizzata, gli elementi centralizzati del quadro sono la donna con la bambina per mano, è una donna con una gonna lunga bianca, il corpetto arancione e il parasole arancione, cappello bianco, tiene per mano una bimba con un vestito ed un cappello bianco (è il punto focale dell'opera). In primo piano sulla destra c'è una coppia di borghesi vestiti in maniera molto elegante con la moglie in primo piano con una gonna chiara con le sottovesti, corpetto più scuro, cappello e ombrello scuro, è a braccetto con il marito (vestito elegante con un cappello), tiene al guinzaglio un cane. Sulla sinistra ci sono 3 persone con un cane (per dare equilibrio), 2 maschi ed una femmina, tutti e 3 seduti, svolgono diverse attività (donna ricama, uno guarda l'orizzonte e l'altro fuma una lunga pipa); la donna probabilmente è la moglie di uno dei due uomini. Dietro di loro c'è un cane scuro. Diversi personaggi fanno diverse attività, si riposano, passeggiano, leggono, suonano strumenti musicali, raccolgono fiori, i bimbi giocano, contemplano l'acqua, amoreggiano, aspettano di salire sulla barca, ecc. in un pomeriggio di tempo libero, di relax, domenica assolata sui bordi della Senna, ambiente molto bello, vi sono alberi che segnano anche loro con i personaggi le varie quinte spaziali, si vedono le fronde, la luce che arriva da questo ambiente e la maggior parte della scena è ambientata proprio sul prato dell'isola Jatte che termina in alto a sinistra come la sponda della Senna che da una linea diagona che ci fa vedere lo specchio d'acqua sul quale ci sono barche, vele, innamorati che fanno delle romantiche passeggiate. Al fondo in alto si intravede l'altra riva della Senna dove incomincia la città di Parigi. Tutti i personaggi sono vestiti a festa, eleganti, donne sempre con il parasole, uomini sempre col cappello, ci sono delle originalità come portare a passeggio il cane o animali esotici come la scimmia in primo piano.

Georges Seurat e il divisionismo: riassunto

UNA DOMENICA POMERIGGIO SULL'ISOLA DELLA GRANDE-JATTE: ANALISI

ANALISI STILISTICA
•     ICONOGRAFIA: tempo libero dei parigini in una domenica pomeriggio di primavera o estate.
•     TECNICA: Seurat inventa il pointillisme, è un lavoro fatto in studio e paradossalmente Seurat voleva rappresentarci una realtà scientifica, lo fa però superando la tecnica degli impressionisti en plain air, fa molti disegni, rifà in studio sotto il disegno e poi accosta migliaia di puntini colorati dati sulla tela usando colore puro, accostando soprattutto i colori complementari.