Tecniche di restauro dipinti su muro, tela e tavola

Appunto inviato da varekinanera
/5

Schema dei capitoli sul restauro dei dipinti su muro, tela e tavola da "teorie del restauro" di cesare brandi (9 pagine formato doc)

Untitled DIPINTI MURALI I Muro (elemento portante dipinti) struttura che influisce sulla loro conservazione punto di vista meccanico igrometrico termico variazione valori rovina gli strati superficiali (intonaci e pittura) Intonaci Studio caratterizzazione strati di intonaco (giacenti sotto lo strato pittorico) importante soddisfacenti solo le tecniche applicate per l'analisi chimica adesione strati intonaco tra di loro, alla struttura muraria e alla pittura influenza la conservazione (deve esserci forte adesione) dei dipinti murali Non esistono attualmente sistemi soddisfacenti di verifica stato adesione strati intonaco sistema artigianale di batterci sopra con le dita per ricavarne un segnale tattile-acustico che viene poi interpretato soggettivamente dall'operatore in base alla sua esperienza sistema di esplorazione basati ad es.
sull'ultracustica che permettono un'interpretazione più oggettiva Strati Pittorici Strato Pittorico più analizzato porosità dello strato pittorico non analizzata l'adesione ma l'adesione determina difficile da misurare per il dell'intonaco quanto le sia la resistenza all'invec suo spessore assai piccolo interazioni chimico-fisiche chiamento che il comporta dei componenti che lo mento del dipinto durante compongono il restauro II Processi di deterioramento basati sulla presenza di acqua azione distruttiva causata dalle sostanze nell'acqua può essere piovana e colare direttamente sul muro contiene anidride carbonica e può esercitare un'azione solvente sui materiali costituenti lo strato pittorico e gli intonaci può raggiungere la superficie dipinta per infiltrazione trasporta notevoli quantità di sali solubili con l'evaporazione i sali che rimangono nel dipinto cristallizzano sulla pellicola dipinta può risalire dal terreno a causa della capillarità produce un effetto distruttivo mediante i sali solubili in essa contenuti la temperatura del dipinto può scendere sotto il punto di rugiada e si ha la condensazione dell'umidità sulla superficie del muro causa condensazione grandi quantità visitatori che aumentano la temperatura mentre i muri rimangono freddi fiamme per il riscaldamento a gas Processi di deterioramento studiati con: tecniche diagnostiche semplici che possono essere chimiche (distribuzione dei sali solubili) o igrotermiche (descrizione sistema umidità-temperatura) III Tecniche di Conservazione interventi sull'ambiente interventi sui dipinti trasferimento su nuovi supporti 1) controllo umidità necessario per la conservazione di dipinti in situ evitare il contatto tra la superficie dipinta e l'acqua inserimento di una lamina metallica taglio dei muri mediante carotatrice all'interno del muro con l'aggiunta con l'aggiunta di uno strato impermeabile di fogli di plastica di una resina termoindurente difetto di dover dover rimuovere una attenua l'uno e l'altro inconveniente fascia di muratura originale 2) DIPINTI SU TELA I Procedimenti di Restauro foderatura facile e molto usata tra il XVI-XIX sec.
ripristina le c