riconoscimento dei carboidrati

Appunto inviato da piddastordita
/5

riconoscimento di mono, di e polisaccaridi attraverso i reattivi di Fehling e di Lugol (4 pagine formato doc)

Chiara Schiavi 5I Chiara Schiavi 5I RICONOSCIMENTO DEI CARBOIDRATI OBIETTIVO Riconoscere qualitativamente le tre categorie di zuccheri:monosaccaridi, disaccaridi, polisaccaridi.
MATERIALE Cinque becher da 100mL un becher da 400mL, provette pipette graduate piastra riscaldante pinza di legno REAGENTI Acqua distillata Fruttosio = chetoesoso presente specialmente in forma furanosica fruttosio ?-fruttofuranosio furano Glucosio = aldoesoso presente specialmente in forma piranosica glucosio ?-glucopiranosio pirano Saccarosio = eterodisaccaride formato da un'unità di glucosio e una di fruttosio legati tramite un legame glicosidico ?,?12 Lattosio = eterodisaccaride formato da un'unità di galattosio e una di glucosio con legame ?14 glicosidico Amido = omopolisaccaride formato da unità di glucosio legate tra loro in una catena continua in presenza di legami ?14 glicosidici e ramificata con legami ?16 glicosidici Reattivo di Fehling composto da: -Fehling A: 34,64g di solfato di rame (CuSO4) in 500mL di acqua. -Fehling B: 173g di sale di Seignette cioè tartrato di sodio e potassio (NaKC6H4O6) e 135g di NaOH in 500mL di acqua.
Reattivo di Lugol : 1,5g si ioduro di potassio (KI) in 100mL di acqua con l'aggiunta di 0,3g di iodio in cristalli (I2) PROCEDIMENTO Prima parte Riempire il becher da 400mL con acqua e portarla a ebollizione sulla piastra riscaldante Nei cinque becher da 100mL sciogliere in acqua distillata il glucosio, il fruttosio, il saccarosio, il lattosio e l'amido Introdurre 5mL di ogni preparato zuccherino in una provetta e in una sesta provetta di controllo introdurre 5mL di acqua. Aggiungere in ogni provetta 10gocce di Fehling A e 10gocce di Fehling B Inserire con la pinza di legno le provette nel bagno di acqua bollente per 10 minuti e osservare i cambiamenti Seconda parte Introdurre 2,5mL di ogni preparato zuccherino in nuove provette, in quella di controllo direttamente 5mL di acqua distillata Aggiungere in ogni provetta di preparato zuccherino 2,5mL di acqua distillata e 5gocce di liquido di Lugol Osservare i cambiamenti a freddo e poi a caldo, immergendo le provette nel bagno di acqua bollente ANALISI Carboidrati Reattivo di Fehling Reattivo di Lugol Glucosio - a freddo è azzurro - a caldo diventa arancione e scurisce gradualmente intorbidendosi fino a raggiungere un colore marrone scuro - la parte superiore della provetta è la prima a cambiare colore (probabilmente per la maggior presenza di O2) - a freddo è giallo - a caldo diventa sempre più chiaro Fruttosio -a freddo è azzurro un po' torbido - a caldo diventa arancione e di intorpidisce diventando marrone scuro - la parte superiore della provetta è la prima a cambiare colore - a freddo è giallo - a caldo diventa sempre più chiaro fino a diventare incolore, completamente trasparente Lattosio - a freddo è blu - a caldo diventa arancione scuro e si intorbidisce - a freddo è giallo - a caldo non subisce modificazioni Saccarosio - a freddo è blu - a caldo non subisce modificazioni - a fred