Darwin e la teoria dell'evoluzione della specie umana

Appunto inviato da simil90
/5

Riassunto di scienze su Darwin e la sua teoria dell'evoluzione della specie (3 pagine formato doc)

DARWIN E LA TEORIA DELL'EVOLUZIONE DELLA SPECIE UMANA

Darwin e la teoria dell'evoluzione
I principi dell'evoluzione.

Alla base della teoria dell'evoluzione ci sono due idee chiave:
- "un'origine comune con modificazioni"
- la selezione naturale
Il concetto di evoluzione implica che:
- tutte le forme di vita presenti sulla Terra si siano evolute a partire da determinati antenati
- tutti gli esseri viventi discendano da un comune antenato
- non ci siano caratteristiche del mondo vivente che siano immutabili nel tempo
Charles Darwin e la teoria dell'evoluzione
Charles Darwin
- nacque il 12 febbraio 1809 a Shrewbury, in Inghilterra
- fu inizialmente indirizzato dal padre alla scuola di medicina dove non dimostrò alcun interesse
- a 20 anni fu avviato alla carriera ecclesiastica all'Università di Cambridge dove associò studi teologici a studi naturalistici
- il 27 dicembre 1831 si imbarcò sul Beagle fino all'ottobre 1836
- si fermò molte volte lungo le coste del Sudamerica e sostò nelle Isole Galapagos
- sulla base delle osservazioni fatte durante il viaggio sul Beagle ha formulato i concetti essenziali della teoria dell'evoluzione:
- ha sviluppato le idee già esistenti circa un'origine comune con modificazioni
- ha fornito numerosi elementi a sostegno dell'origine comune con modificazioni
- ha individuato nella selezione naturale la principale forza motrice dell'evoluzione.

Darwin, la teoria dell'evoluzione: riassunto


DARWIN TEORIA EVOLUZIONE DELLA SPECIE

Il concetto di evoluzione prima di Darwin 
Alcuni scienziati prima di Darwin avevano espresso idee sull'evoluzione:
Charles Lyell, nei suoi Principi di geologia, aveva sostenuto che la superficie della Terra era costantemente soggetta a cambiamenti
Jean-Baptiste de Lamarck aveva sostenuto che, nel corso delle generazioni, gli organismi si modificavano grazie all'ereditarietà dei caratteri acquisiti
George Cuvier aveva apportato prove al fatto che sulla Terra erano esistite specie che si erano estinte
Le intuizioni di Darwin e la formulazione della sua teoria 
Quando Darwin seppe che i piccoli uccelli presi nelle Isole Galapagos erano specie distinte di fringuelli:
cominciò a pensare che tutti i fringuelli delle Isole Galapagos derivassero da una specie ancestrale che viveva in Sudamerica
gli nacque così l'idea di un'origine comune con modificazioni.

Charles Darwin: teoria dell'evoluzione


EVOLUZIONE TEORIA DI DARWIN

Dal Saggio sul principio della popolazione di Malthus, Darwin maturò l'idea della selezione naturale.
Nel 1859 Darwin pubblicò Sull'origine delle specie per mezzo della selezione naturale.
Il contributo di A.

R. Wallace alla teoria dell'evoluzione 
Wallace: giunse, con le sue osservazioni naturalistiche, alla stessa conclusione a cui era giunto Darwin vent'anni prima sulla selezione naturale
comunicò le sue idee a Darwin che presentò il manoscritto di Wallace a un'incontro scientifico il 1° luglio 1858.

 

Darwin e la teoria dell'evoluzione: riassunto