I Neuroni

Appunto inviato da dracula1983
/5

Ricerca per le scuole superiori sui neuroni e sul loro funzionamento. ( 4 pag - formato word) (0 pagine formato doc)

Untitled L'unità fondamentale del sistema nervoso è la cellula nervosa, o neurone.
Ogni neurone deve adempire 5 funzioni principali: ricevere informazioni dall'ambiente esterno o interno, oppure da altri neuroni; integrare le informazioni ricevute e produrre un'adeguata risposta in forma di segnale; condurre il segnale al suo terminale di uscita; trasmettere il segnale ad altre cellule nervose, ghiandole o muscoli; coordinare le proprie attività metaboliche. I dendriti, ramificazione che si estendono dal corpo della cellula nervosa, sono specializzati nel rispondere ai segnali provenienti da altri neuroni o dall'ambiente esterno. La loro forma ramificata offre un'ampia superficie alla ricezione dei segnali.
Nei neuroni del cervello e del cervello e del midollo spinale, i dentriti rispondo ai neurotrasmettitori chimici liberati da altri neuroni. Essi sono dotati di ricettori proteici di membrana che si legano a neurotrasmettori specifici e inviano, come risultato di quel legame, segnali elettrici. Viaggiando lungo i dentriti, i segnali confluiscono al corpo del neurone che, comportandosi come un centro di integrazione, li “interpreta” e “decide” se produrre un potenziale d'azione, il segnale elettrico di uscita del neurone. Il corpo cellulare sintetizza anche proteine lipidi e carboidrati, e coordina inoltre le attività metaboliche della cellula. In un neurone tipico, una fibra lunga e sottile detta assone, si protende dal corpo cellulare, facendo del neurone la cellula più lunga del corpo umano. Gli assoni sono per lo più avvolti in un fascio di nervi. La membrana plasmatica degli assoni riesce a far pervenire alle estremità del neurone potenziali d'azione di intensità immutata. I segnali vengono trasmessi ad altre cellule a livello dei terminali sinaptici, che appaiono come rigonfiamenti delle estremità ramificate degli assoni. La maggior parte dei terminali sinaptici contiene una sostanza chimica specifica, detta neurtrasmettitore, che viene liberata in risposta a un potenziale d'azione che percorre l'assone. La membrana plasmatica di un neurone avvolge una massa di citoplasma nella quale sono disciolti numerosi ioni. Inoltre, lo stesso neurone è immerso in una soluzione salina, il liquido extracellulare. Gli ioni del citoplasma sono principalmente gli ioni potassio con carica positiva (K+) e grosse molecole organiche con carica negativa, come le proteine. Nel liquido extracellulare sono presenti in maggior concentrazione ioni sodio positivi (NA+) e ioni cloruro negativi (CL-). Queste differenze di concentrazione sono mantenute per trasporto attivo mediante l'impiego di una proteina di membrana specializzata, chiamata pompa sodio - potassio. Non potendo perforare i lipidi, le particelle cariche possono passare attraverso canali di molecole proteiche che attraversano l'intero percorso della membrana. In un neurone non stimolato, soltanto gli ioni potassio possono attraversare la membrana sfruttando proteine specifiche ch