Mitosi e meiosi

Appunto inviato da desi4e91
/5

Descrizione dei processi di mitosi e meiosi con cui la cellula si divide (5 pagine formato doc)

La mitosi rappresenta il complesso meccanismo di duplicazione delle cellule eucariote. Il nucleo delle cellule eucariote contiene il codice genetico della cellula stessa ed è organizzato in filamenti di DNA (cromosomi) in numero variabile a seconda della specie di appartenenza.
Nella cellula umana se ne contano 46. Per permettere alla cellula figlia di mantenere la stessa organizzazione cromosomica, sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo, la mitosi attraversa quattro fasi ben distinte : profase, metafase, anafase, telofase. A completamento, interviene una fase finale detta citodieresi. Profase: Nei momenti iniziali di questa fase, i cromosomi si condensano e si rendono visibili al microscopio ottico sotto forma di doppi filamenti: i cromatidi, portatori dello stessa informazione genetica e agganciati tra loro in un punto centrale denominato centromero. Il nucleolo scompare, il plasma nucleare si fonde con il citoplasma e inizia la formazione del fuso mitotico il quale presiede alla migrazione dei cromatidi. Gli apici del fuso sono attaccati a due corpuscoli (centrioli) che si formano durante la mitosi. Metafase: Tutti i cromosomi migrano verso la zona equatoriale del fuso mitotico disponendosi a V in modo tale che i cromatidi siano rivolti verso i poli opposti del fuso. Anafase: I cromatidi di ciascun cromosoma si distaccano a livello del centromero e si dirigono verso i poli opposti del fuso che, durante la parte finale di questa fase, si allunga.
Telofase: I cromosomi "figli" derivati, addensati ai poli opposti, ricostruiscono i nuclei originari. Essi diventano meno distinguibili apparendo come una massa di cromatina. Si riformano le rispettive membrane nucleari. Nella citodieresi, la membrana cellulare tende a ripiegarsi verso l'interno dando luogo alla formazione di due cellule nettamente separate e con identico patrimonio genetico. Mitosi nei procarioti I batteri, dotati di un solo cromosoma costituito da una molecola di DNA circolare, si suddividono attraverso un processo relativamente semplice. Dopo la duplicazione del DNA, ogni batterio contiene due cromosomi, cioè due molecole di DNA circolare, ancorati al mesosoma in due punti vicini. Il mesosoma si scinde in due trascinando con sé un cromosoma: è il processo di citodieresi. Avvenuta la citodieresi, si ha la formazione di una membrana che separa le due parti del batterio contenenti ciascuna un cromosoma. Mitosi negli eucarioti La mitosi ripartisce equamente il DNA fra le due cellule figlie, ma il processo di ripartizione è molto più complesso rispetto a quello dei procarioti per diverse ragioni: