Apparato digerente: appunto di biologia

Appunto inviato da franzyc
/5

Tutti gli animali tranne organismi, come spugne, meduse e planarie, possiedono un tubo digerente costituito da un lungo canale che si estende dalla bocca all'ano (3 pagine formato doc)

Sóstema dòqerente APPARATO DIGERENTE Sistema digerente dei vertebrati Tutti gli animali tranne organismi, come spugne, meduse e planarie, possiedono un tubo digerente costituito da un lungo canale che si estende dalla bocca all'ano.
Nei vertebrati è ripiegato su se stesso per avere una maggiore superficie di lavoro e di scambio di sostanze. L'apparato digerente comprende anche ghiandole salivari, pancreas, fegato e cistifellea, organi accessori che producono enzimi e altre sostanze essenziali per la digestione. La superficie interna del tubo digerente è continua con la superficie esterna del corpo. Poiché si trovano separate dai tessuti circostanti, le sostanze contenute nell'intestino possono essere soggette all'azione di enzimi e di batteri, e sottoposte a livelli di pH che, sebbene ottimali per la demolizione del cibo, potrebbero rapidamente distruggere le cellule e i tessuti delle altre parti del corpo.
Le molecole nutritive entrano in realtà all'interno del corpo solo quando, attraversando il rivestimento epiteliale del tubo digerente, raggiungono il sistema circolatorio. Perciò, il processo digestivo comprende due tappe: la demolizione delle molecole del cibo e il loro assorbimento all'interno del corpo. Il canale digerente inizia con la cavità orale e comprende la bocca, la faringe, l'esofago, lo stomaco, l'intestino tenue, l'intestino crasso e l'ano. Ognuno di questi tratti è specializzato per una delle tappe dell'intero processo digestivo, ma tutti hanno una struttura di base simile. Il tubo digerente, per tutto il suo percorso, è costituito da quattro strati: Mucosa: strato più interno formato da tessuto epiteliale e connettivo; Sottomucosa: formata da tessuto connettivo contenente fibre nervose, vasi sanguigni e linfatici; Tonaca muscolare e sierosa: rivestimento esterno di tessuto connettivo; L'epitelio del tubo digerente contiene molte cellule caliciformi che secernono muco e, in alcuni tratti, ghiandole che secernono enzimi digestivi. Per la maggior parte del tubo digerente la tonaca muscolare è costituita da due strati di muscolatura liscia, uno interno con cellule muscolari disposte in modo circolare e uno più esterno con cellule poste in modo longitudinale. Contrazioni coordinate di questi muscoli producono costrizioni ad anello che servono a mescolare il cibo mediante un insieme di movimenti di tipo ondulatorio: la peristalsi. Così il cibo avanza lungo i canali digerenti. In alcuni punti lo strato di muscolatura circolare diventa più spesso dando luogo a fasce più consistenti dette sfinteri che contraendosi e rilasciandosi controllano il passaggio come valvole. La cavità orale: inizio dei processo digestivo Il processo di demolizione del cibo inizia nella bocca. Molti vertebrati, tra cui la maggior parte dei mammiferi, hanno denti specializzati e particolarmente adattati a lacerare o frantumare il cibo. L'uomo possiede 32 denti: 4 incisivi, 2 canini, 4 premolari e 6 molari. I bambini, essendo privi dei molari, hanno 20 denti ch