Appunti sugli organuli non membranosi

Appunto inviato da nonnaut
/5

sugli organuli non membranosi tra cui ciclia, flagelli, ribosomi, citoscheletro, microfilamenti, centrioli (2 pagine formato doc)

Appunti sugli organuli non membranosi - Nello studio della cellula denominato citologia è indispensabile essere a conoscenza delle caratteristiche e delle funzioni che concernono gli organuli non membranosi della cellula, essi sono rappresentati da: citoscheletro, centrioli, flagelli, ciglia e ribosomi.
Il citoscheletro è formato da una rete proteica intracellulare che attribuiscono al tempo stesso robustezza ed elasticità al citoplasma.
I microfilamenti rappresentano dei affilati filamenti proteici composti soprattutto da actina. 


I microfilamenti svolgono principalmente due ruoli fondamentali ovvero legano e attaccano il citoscheletro alle proteine trans membrana e i filamenti di actina possono in questo modo comunicare con  gli organismi costituiti da miosina per generare movimenti.
Altri componenti del citoscheletro, oltre ai microfilamenti, sono composti essenzialmente composi da: i filamenti intermedi, i filamenti spessi ed infine dai microtubuli.
Il citoscheletro inoltre può comprendere molteplici microtubuli che effettua una funzione indipendente. Ma essi possono anche influenzarsi tra di loro per rappresentare strutture come i centrioli, ciglia e flagelli.