Classificazione delle specie viventi

Appunto inviato da 11rob89
/5

Approfondimento sulle specie viventi (compresi virus e batteri) (13 pagine formato doc)

L'unità di misura sistematica della classificazione dei viventi è la specie, ovvero, un insieme di individui tra loro inter-fecondi che danno origine ad una pro-gene fertile.

Non rispondo, quindi, a questa legge il mulo (asino + cavallo), la leontigre e il canelupo.

+ SOTTOSPECIE insieme costituiscono una specie;
+ SPECIE insieme costituiscono un genere;
+ GENERI insieme costituiscono una famiglia;
+ FAMIGLIE insieme costituiscono un ordine;
+ ORDINI insieme costituiscono una classe (Un esempio di classe potrebbe essere quella degli insetti);
+ CLASSI insieme costituiscono un phylum;
+ PHYLUM insieme costituiscono un REGNO;

La sottospecie potrebbe essere anche definita RAZZA, mentre altri la RAZZA la considerano un sottomultiplo della SOTTOSPECIE.

Il padre della classificazione moderna è stato lo svedese Karl Von Linnèe (italianizzato CARLO LINNEO), uno scienziato che visse nel 18^ secolo.
Egli ha classificato all'incirca 4000 animali e circa 7000 piante..