Cloroplasto e mitocondrio: definizione

Appunto inviato da secchione90
/5

Descrizione dei cloroplasti e dei mitocondri (2 pagine formato doc)

CLOROPLASTO E MITOCONDRIO

Cloroplasto: Nelle cellule vegetali, organulo nel quale avviene la fotosintesi.

La distribuzione dei cloroplasti nei diversi tessuti della pianta non è uniforme: questi organuli sono estremamente numerosi nelle parti fotosintetizzanti, che rivelano la presenza dei cloroplasti per la colorazione verde, ad essi conferita dalla clorofilla. In 1 mm2 di una foglia possono trovarsi fino a 500.000 cloroplasti. I cloroplasti accumulano temporaneamente in forma di amido gli zuccheri derivanti dalla fotosintesi; inoltre, sembrano coinvolti anche con la sintesi degli amminoacidi e degli acidi grassi. Rivestono pertanto un ruolo fondamentale nella fisiologia delle piante.
Mitocondrio: Nelle cellule eucarioti, organulo nel quale avvengono i processi di respirazione cellulare.
I mitocondri sono presenti sia nelle piante sia negli animali. Hanno una forma ellittica e una lunghezza variabile di 2-5 µ. Sono delimitati da una membrana analoga alla membrana cellulare; all’interno possiedono una seconda membrana, ripiegata a formare caratteristiche creste. Fra le due membrane esiste uno spazio, denominato camera esterna; viene invece definito camera interna lo spazio compreso dalla seconda membrana. Lo spazio tra le due membrane prende il nome di stroma.