Problemi di genetica

Appunto inviato da siby
/5

Esecuzione di problemi di genetica con relative tabelle, per le superiori. (4 pg - formato word) (0 pagine formato doc)

PROBLEMI DI GENETICA PROBLEMI DI GENETICA Una drosofila con occhi porpurei ed ali corti (ppcc) vieni incrociata con un normale omozigote dagli occhi rossi e dalle ali normali (PPCC).
Nella f1 si ottengono soltanto individui eterozigoti PpCc che incrociati con individui ppcc danno nella f2 i risultati indicati nella seguente tabella Fenotipo Numero Occhi rossi, ali lunghe 1339 Occhi rossi, ali corte 151 Occhi porpurei, ali lunghe 154 Occhi porpurei, ali corte 1195 Totale 2839 Perché i risultati dell'esperimento a dato valori anormali? Secondo l'ipotesi mendeliana dell'assortimento indipendente, tutti i fenotipi avrebbero avuto la stessa probabilità del 25% di verificarsi. Nel caso considerato si tratta di geni associati, infatti risulta nettamente inferiore all'attesa la frequenza dei ricombinanti.
Generazione f2 - ipotesi dei geni associati - : PC pc pc PpCc ppcc fenotipi ali lunghe ali corte occhi rossi occhi porpurei 50% 50% In teoria nell'ipotesi dei geni associati dovrebbero mancare completamente i RICOMBINANTI, nella realtà possono essersi verificati dei CROSSING OVER. 15) Nell'uomo esiste un gene dominante Se (secretore) che determina la presenza degli antigeni A e B nella saliva e in altri fluidi quando questi siano presenti nel sangue. Il suo allele se(non secretore)non permette la secrezione degli antigeni nella saliva anche se essi sono presenti nel sangue. Dal momento che la saliva di 2 persone messa a contatto con 4 sieri diversi a dato i risultati indicati nella tabella, é possibile determinare il fenotipo rispetto al gruppo sanguigno, e il genotipo, rispetto al carattere secretore, dei 2 individui esaminati? A B AB 0 individuo a - + - + individuo b - - - - (N.B.: il segno + indica che la reazione tra saliva e siero, mentre il segno - indica che la reazione non è avvenuta). Individuo a) fenotipo: la persona sarà di gruppo sanguigno A e secretore (genotipo SeSe o Sese) infatti: - la saliva possiede antigene A caratteristico di questo gruppo (reazione positiva con i sieri B e O contenenti gli anticorpi anti-A) - è presente il gene Se che determina il passaggio dell'antigene del sangue alla saliva. Individuo b) fenotipo: la persona é non secretrice (genotipo sese) mentre il gruppo sanguigno non è determinabile infatti: -la saliva non possiede nessun antigene (tutte le reazioni sono negative) -la mancanza del gene Se in forma dominante non consente il passaggio di antigeni eventualmente presenti nel sangue. 16) La pigmentazione della pelle umana è un esempio di eredità poligenica. Responsabile di questo carattere sarebbero due coppie di geni per il colore scuro non dominanti, i cui effetti quindi si sommano. Dall'incrocio tra un nero (genotipo P1P1P2P2) con un bianco (genotipo p1p1p2p2) si ottiene nella F1 un individuo mulatto. Se il mulatto della F1 si incrocia con un individuo con genotipo P1p1p2p2 sarà possibile ottenere una progenie con diversa gradazione di colore? Quali potrebbero essere i fenotipi della F2? I genotipi ottenuti co