Duplicazione del DNA: riassunto breve

Appunto inviato da giuseppedalterio96
/5

Spiegazione semplice delle fasi della duplicazione del DNA: riassunto breve (1 pagine formato doc)

DUPLICAZIONE DEL DNA: RIASSUNTO BREVE

Duplicazione DNA in breve.

La duplicazione del DNA avviene con un meccanismo definito semiconservativo, in quanto ogni filamento costituisce lo stampo per un filamento complementare ad esso e quindi uguale all’altro filamento. In tal modo da una molecola di DNA si formano due nuove molecole, uguali tra loro ed uguali alla doppia elica di partenza.

Duplicazione del DNA: riassunto


FASI DELLA DUPLICAZIONE DEL DNA

La duplicazione comprende due fasi:
1.

La doppia elica di DNA si despiralizza (si separano i due filamenti) tramite l'ELICASI (enzima che svolge la doppia elica);
2. i nuovi nucleotidi si uniscono con legami fosfodiesterici; la formazione dei legami è catalizzata dalla DNA polimerasi. Il filamento stampo interagisce con un complesso di duplicazione che catalizza le reazioni necessarie affinché il processo avvenga correttamente. Questo complesso di duplicaizone si lega al DNA su di una specifica sequenza di basi, detta ORI (origine della duplicazione). L'enzima in grado di aggiungere nucleotidi ad un filamento di DNA è la DNA polimerasi e gode di due proprietà: - Non riesce ad AVVIARE un nuovo filamento, ma riesce solo a continuare uno già esistente. Per questo motivo necessita di un filamento di avvio detto primer; - Lavora solo in direzione 3'-5' (aggiungendo nucleotidi sul 3').

DNA: riassunto e struttura


DUPLICAZIONE DEL DNA: SPIEGAZIONE SEMPLICE

A causa di quest'ultima proprità sul filamento lento (5' libero) la DNA polimerasi necessità di un elevato numero di primer per sintetizza del nuovo DNA, formando dei frammenti detti FRAMMENTI DI OKAZAKI. I primer, quando non più necessari, saranno rimossi ma a causa dell'incapacità da parte della DNA polimerasi di lavorare in direzione 5'-3' significa che vi saranno parti di DNA a singolo filamento, praticamente perse durante la duplicazione. Per questo motivo il DNA è fornito di un elevato numero di sequenze ripetitive dette TELOMERI, affinché il cromosoma non si accorci perdendo informazioni fondamentali in seguito a numerose duplicazioni. Durante la duplicazione, la DNA polimerasi compie numerosi errori, tuttavia le cellule dispongono di 3 meccanismi di riparazione: 1. correzione di bozze: corregge gli errori mano a mano che la DNA polimerasi li compie; 2. riparazione delle anomalie di appaiamento: esamina il DNA subito dopo duplicato e ne corregge gli appaiamenti sbagliati; 3. riparazione per escissione: elimina le basi anomale.