DNA: struttura e funzione

Appunto inviato da nani
/5

Struttura e funzione del DNA: riassunto sulla duplicazione, dal DNA alle proteine, regolazione dell'espressione genica - per il biennio delle superiori (6 pagine formato doc)

DNA: STRUTTURA E FUNZIONE

Struttura e funzione del DNA.


La scoperta della funzione del DNA
Il DNA (acido desossiribonucleico) è:
•    il principale archivio delle istruzioni ereditarie contenute nelle cellule.
•    Formato da un gran numero di piccole molecole organiche chiamate nucleotidi (le subunità di cui sono formati gli acidi nucleici)
La struttura del DNA
I nucleotidi del DNA sono costituiti dall’unione di:
•    1 zucchero (desossiribosio)
•    5 atomi di carbonio
•    un gruppo di fosfato
•    una delle seguenti basi azotate:
•    adenina (A)
•    guanina (G)
•    timina (T)
•    citosina (C)
Nucleotidi.
I nucleotidi del DNA sono:
•    strutturalmente simili l’uno all’altro.
Ma
•    T e la C sono più piccole e ad anello singolo (pirimidine)
•    A e G sono più grandi e a doppio anello (purine)
•    presenti nel DNA in quantità relative e variano a seconda della specie di organismo considerato però
•    il numero di molecole di adenina è uguale a quello di timina (A = T)
•    il numero di molecole di guanina è uguale al numero di quelle di citosina (G = C).

DNA: riassunto e struttura


STRUTTURA E FUNZIONE DEL DNA: RIASSUNTO

L’appaiamento delle basi azotate. L’accoppiamento delle basi azotate tra i due filamenti nucleotidici del DNA è uguale in tutte le specie.
L’adenina si accoppia con la timina e la guanina con la citosina A—T        G—C
La sequenza di basi azotate, ossia quale base segue un’altra in un filamento nucleotidico, è diversa da specie a specie.
La duplicazione del DNA.
IL “MONTAGGIO" DEI DUE FILAMENTI NUCLEOTIDICI
Prima della divisione cellulare, la molecola a doppio filamento (doppia elica) del DNA si srotola e viene copiata attraverso un processo di duplicazione semiconservativa. Ciascuno dei due filamenti originari resta intatto e su di esso viene montato un nuovo filamento complementare.

DNA: scoperta e funzioni


DNA DUPLICAZIONE

Enzimi di duplicazione. L'operazione di duplicazione avviene tramite enzimi e altre proteine.
•    sono detti DNA polimerasi
•    fungono anche da correttori, individuando le coppie di basi che non si appaiano correttamente.
L’ORGANIZZAZIONE DEL DNA NEI CROMOSOMI
•    In un cromosoma è contenuta un'unica molecola di DNA
•    Il DNA degli esseri umani è fortemente legato a numerose proteine tra cui gli istoni.
•    Alcuni gruppi di istoni fungono da "rocchetti" attorno ai quali sono avvolti brevi tratti di DNA.
•    L’insieme di un rocchetto e del DNA avvolto intorno ad esso costituisce un nucleosoma.
•    Un nucleosama è stabilizzato da un altro tipo di istone (H1) che svolge un ruolo anche nelle ulteriori fasi di condensazione di un cromosoma.
•    Grazie alle interazioni il DNA e gli istoni un cromosoma subisce una serie di avvolgimenti.
Tale processo aumenta il diametro del cromosoma e ne diminuisce la lunghezza (Pag. 148)
•    Un ultimo ripiegamento dà origine ad una serie di anse.
•    La lunghezza del tratto del cromosoma implicato in un’ansa non è sempre uguale; ciascuna di tali regioni contiene una o poche sequenze di geni.

DNA: duplicazione


FUNZIONE DEL DNA

Dal DNA alle proteine. La sintesi proteica. Una molecola di DNA consiste in 2 lunghi filamenti nucleotidici (eliche). Quando il DNA viene duplicato:
•    le due eliche si srotolano l'una dall'altra
•    le basi azotate di ciascun filamento servono da stampo su cui viene costruito un nuovo filamento complementare
Ciascun gene è un tratto nucleotidico che contiene le istruzione per l'assemblaggio dei diversi amminoacidi di una determinata catena polipeptidica
unità strutturali costitutive delle proteine.
La sintesi proteica si divide in due fasi:
1) trascrizione:
•    si svolge nel nucleo
•    sugli stampi costituiti dai tratti di DNA vengono prodotte molecole di acido ribonucleico o RNA.