Bomba di Mahler

Appunto inviato da lafrancyna90
/5

Relazione dell'esperienza di laboratorio riguardante la determinazione del calore di combustione (deltaU, deltaH) tramite bomba di Mahler (0 pagine formato doc)

Lo scopo di questa esperienza è la determinazione della C(S) del calorimetro sfruttando la reazione di combustione di una sostanza con U noto (naftalene) e, successivamente, il calore di combustione di una sostanza incognita.



La reazione viene condotta adiabaticamente nel calorimetro per dare i prodotti desiderati ad una temperatura diversa da quella iniziale; sarebbe, quindi, necessario riportare il sistema alla temperatura iniziale in modo da rispettare la condizione di adiabaticità, ma è un passaggio che si rivela inutile, poichè la variazione di H (o di U) può essere calcolata a partire dal T misurato.


Il valore di C(S) può essere ricavato tramite una reazione di cui sia noto il calore di reazione misurando sperimentalmente la variazione di temperatura (T'2 -T'1) sulla base della seguente relazione:


Nel calorimetro il processo avviene a V=cost, si può quindi ricavare il valore di C(S) dalla reazione di combustione del naftalene avente U noto; sarà dunque possibile ottenere il valore di U del campione incognito utilizzando il valore di C(S) precedentemente calcolato.

.