Relazioni chimica fisica

Appunto inviato da roscio84
/5

Bomba calorimetria o di Berthelot, volumi parziali molari, conducibilità (10 pagine formato doc)

Untitled VOLUMI PARZIALI MOLARI Misura del volume parziale molare con il metodo dei volumi molari apparenti.
procedimento L'esperienza condotta in laboratorio sui volumi parziali molari con il metodo dei volumi molari apparenti(?2), ha come momento centrale la misura della densità delle soluzioni di urea di diverse concentrazioni e del solvente puro (acqua), ricavata con la bilancia idrostatica che si basa sul principio di Archimede ed è costituita da un galleggiante il quale fa misurare lo spostamento di volume. Da tali dati possiamo ricavare il Volumi Molari Apparenti(?2), dalla formula : ?2 = (P.M./?) - {103 ( ? - ?°) / m ? ?°} m = è la molalità del soluto P.M. = il peso molecolare del soluto ?° = è la densità dell'acqua ? = è la densità del soluto A tale punto possiamo ricavare il volume parziale molare facendo delle osservazioni: Avendo a disposizione delle soluzioni binarie vale la formula: Vtot=n1V1 + n2 V2.
A tali soluzioni caricando la non idealità al soluto e considerando che il comportamento del solvente rimanga ideale si può usare la formula Vtot=n1V1 + n2 ?2. Costruendo un grafico con in ascisse il volume molare apparente ed alle ordinate la molalità si ricava una equazione data dalla curva di fitting che messa nella formula ci da Vtot=n1V1 + n2 ?2(m) dalla quale si ricavare Solvente puro (acqua) Densità 0.99445 g cm-3 Densità 0.99440 g cm-3 Densità 0.99445 g cm-3 Media 0.99443 g cm-3 1-Urea 60g/1000,8g(H2O) Densità 1.01495 g cm-3 Densità 1.01485 g cm-3 Densità 1.01485 g cm-3 Media 1.01488 g cm-3 Molalità 0.9992 g cm-3 2-Urea 120,5g/940,49g(H2O) Densità 1.02750 g cm-3 Densità 1.02745 g cm-3 Densità 1.02745 g cm-3 Media 1.02747 g cm-3 Molalità 2.1354 g cm-3 3-Urea 180,2g/880,7g(H2O) Densità 1.03605 g cm-3 Densità 1.03605 g cm-3 Densità 1.03605 g cm-3 Media 1.03605 g cm-3 Molalità 3.4101 g cm-3 4-Urea 197,6g/822,5g(H2O) Densità 1.03925 g cm-3 Densità 1.03920 g cm-3 Densità 1.03300 g cm-3 Media 1.03925 g cm-3 Molalità 4.004 g cm-3 5-Urea 240,7g/825g(H2O) Densità 1.04015 g cm-3 Densità 1.04015 g cm-3 Densità 1.04010 g cm-3 Media 1.04013 g cm-3 Molalità 4.8626 g cm-3 ?2(m) Densità Molalità ?2 Volume parziale molare E 1 1.0149 g cm-3 0.99920 38.841 42.070 -213.89 2 1.0275 g cm-3 2.1354 43.253 47.651 -190.63 3 1.0360 g cm-3 3.4101 46.066 53.912 -173.40 4 1.0393 g cm-3 4.0040 46.903 56.830 -167.13 5 1.0401 g cm-3 4.8626 48.599 61.047 -158.15 Andamento del volume parziale molare Determinazione della costante di un acido debole da misure di conducibilità determinare la costante di dissociazione dell'acido acetico operando su quattro soluzioni di diversa concentrazione. procedimento Nel laboratorio per prima cosa si è determinando la costante di cella, misurando con il conduttimetro la resistenza della soluzione KCl N/50 di cui è noto il valore di conducibilità (? = 0.0027757?-1cm-1) ed elaborando i dati. A questo punto si può misurare la conducibilità delle soluzioni prima di ogni misurazione abbiamo svinato la cella con la soluzione da esami