Analisi delle acque

Appunto inviato da brsmrc
/5

Annotazioni sui metodi e i procedimenti da effettuare per una completa analisi delle acque irrigue (12 pagine formato doc)

ACQUE PER L'IRRIGAZIONE

Per la valutazione delle acque irrigue occorre tenere conto dei seguenti parametri analitici:

  • temperatura dell'acqua di irrigazione
  • pH
  • conducibilità
  • durezza totale, permanente, temporanea
  • calcio, magnesio, sodio
  • alcalinità (HCO3 -+ CO3=)
  • ione cloruro e ione solfato
  • ione ammonio e ione nitrato
  • sostanza organica
La temperatura dell'acqua assume importanza qualora presenti valori abbastanza lontani da quelli dell'aria e del suolo.

Interpretazione dei risultati:

temperature vicine alla temperatura del suolo: nessuna limitazione

temperature< 2/3 della temperatura del suolo limitazione totale

temperature > 35° limitazione totale

PH

Si tara lo strumento con le opportune soluzioni tampone.
In un becher da 100 ml si versano circa 50 ml di acqua.
Si immerge l'elettrodo e si legge il valore di pH. Controllare il valore della temperatura del campione e adattare lo strumento allo stesso valore con l'apposito pulsante prima di effettuare la lettura.

Interpretazione dei risultati:

pH compreso tra 6,5 e 8,4 nessuna limitazione

pH < 6,5 o > 8,4 limitazione totale

Le acque molto acide o molto alcaline possono alterare la normale mobilità degli elementi nutritivi del terreno con gravi ripercussioni sull'assorbimento radicale.