alcoli e alcoli primari

Appunto inviato da bamianna
/5

schema riassuntivo, Metodi di preparazione, alcoli primari: DIOLI, TRIOLI, FENOLI. (3 pagine formato doc)

Alcoli Alcoli Presentano almeno una funzione ossidrilica OH che sostituisce un H Formula generale: R-OH Desinenza: -olo premettendo di-tri oppure poli a seconda del numero delle funzioni alcoliche Per denominare queste sostanze possiamo utilizzare due tipi di nomenclatura: tiene conto del numero delle funzioni alcoliche presenti su uno stesso atomo Monovalenti ( un solo OH) Trivalenti ( tre OH ) Bivalenti ( due OH ) tiene conto del numero degli atomi di H legati all'atomo di C al quale è legato il gruppo OH Primario (se ha due atomi H e un gruppo R) Prefisso - normal Terziario ( se non ci sono atomi H e tre gruppi R ) Prefisso - ter Secondario (se ha un atomo H e due gruppi R) Prefisso - iso Non si può avere più di un OH per atomo di C perché altrimenti Più funzioni alcoliche tenderebbero a condensare, cioè si unirebbero per dissociarsi in acqua , trasformando l'alcool nell'aldeide o chetone corrispondente.
ALCOLI PRIMARI: Il capostipite: Metanolo o alcol metilico CH3OH Metodi di preparazione: Alogenuro alchilico sulla testa della catena + AgOH per formare un alcol primario Alogenuro Alchilico all'interno della catena +idros d'argento per ottenere un alcol secondario Idrolisi o saponificazione di un estere Sintesi diretta con monossido di carbonio Addizione elettrofila di H2O agli alcheni Diazotazione di un'ammina con acido nitroso Reazioni degli Alcoli: Redox Ossidazione alcoli primari Ossidazione Alcoli Secondari DIOLI: Il capostipite: Etandiolo o Glicoletilenico Metodi di preparazione: Dialogeno derivato + AgOH OSSIDAZIONE DEI DIOLI : _ L `ossidazione del glicoletilenico porta alla formazione dell'aldeide glicolica; _ A questo punto il processo può seguire due vie a seconda del gruppo che si ossida prima; _ Il composto può trasformarsi o in gliossal o in acido glicolico; _ Indipendentemente dal percorso seguito la tappa successiva sarà sempre acido gliossilico; _ Che si trasforma poi in acido ossalico.
TRIOLI: Il capostipite: Glicerina È costituita da tre funzioni alcoliche: due ? primarie e una ? secondaria. Metodi di preparazione: Mediante idrossido di sodio o di potas per saponificazione o idrolisi di un triestere ESTERIFICAZIONE DELLA GLICERINA : è il processo per cui un acido e un alcol si uniscono per condensazione per formare un estere (glicerina + acido grasso = gliceride mono/ di/tri) DISIDRATAZIONE DELLA GLICERINA : Si la perdita di due molecole di H2O per passare alla forma enolica che contiene cioè un carbonio interessato sia da un doppio legame -en che da una funzione alcolica -ol Alcoli della serie aromatica: FENOLI: Portano funzioni alcoliche direttamente all'anello aromatico Il capostipite: Fenolo Metodi di preparazione : innanzitutto nitriamo il benzene con acido nitrico in presenza di H2SO4 adesso in presenza di nichel, platino e ferro aggiungiamo idrogeno aggiungiamo ora HNO2…. il composto che si forma è tuttavia molto instabile e se non viene preparato fresco dismuta secondo la seguente equazione possiamo quindi pre