Chimica inorganica: appunti

Appunto inviato da 88kiakia88 Voto 9

Appunti universitari dettagliati di chimica inorganica, con definizione dei concetti principali: modelli atomici, tavola periodica, proprietà degli elementi, legami chimici, soluzioni, equilibrio chimico, pH, acidi e basi, soluzioni tampone (59 pagine formato )

CHIMICA INORGANICA APPUNTI

Chimica generale e inorganica
MATERIA = ciò che occupa spazio e ha una massa
CHIMICA = studia , struttura e trasformazioni della materia e le energie coinvolte in esse
La maggior parte della materia è formata da MISCUGLI costituiti da più sostanze pure mescolate insieme .


I miscugli possono essere omogenei ( non si distinguono le componenti) o eterogenei ( si distinguono le componenti).
Ma la materia è costituita anche da SOSTANZE PURE isolate.
Tra queste si possono distinguere due categorie:
ELEMENTI = formati da particelle uguali tra loro e non scindibili in sostanze più semplici,
COMPOSTI = formati da particelle diverse tra loro unite insieme da legami chimici (più elementi uniti tra loro).

Principio di Indeterminazione di Heisenberg: tesina

CHIMICA INORGANICA DEFINIZIONE

TEORIA ATOMICA (DALTON)
ATOMO = è la più piccola parte di un elemento che conserva tutte le proprietà chimiche dell’elemento stesso .
Costituita da 4 punti:
1- la materia è costituita da a tomi, particelle indivisibili e indistruttibili
2- un elemento chimico è formato da atomi uguali tra loro
3- elementi diversi sono formati da atomi diversi
4- - atomi uguali e diversi possono unirsi tra loro per formare i composti (attraverso i legami chimici)
MOLECOLA = aggregazione di 2 o più atomi uguali o diversi , è la più piccola parte di un composto che conserva tutte le proprietà chimiche del composto stesso.
Le molecole hanno proprietà diverse da quelle degli atomi da cui sono formate.
Atomi, molecole e composti ionici si combinano tra loro e si trasformano in nuovi composti.
REAGENTI PRODOTTI
“ Reazione chimica “
quelli che ciò che si forma
reagiscono
PARTICELLE SUBATOMICHE
In realtà l’atomo non è indivisibile perché è formato al suo interno da altre particelle:
• ELETTRONI (e-) = particelle elementari cariche negativamente così piccole che possono essere considerate prive di massa
Scoperti da Thompson con un esperimento .
Esperimento = tubo in cui era stato creato il vuoto e una forte differenza di potenziale elettrico tra 2 elettrodi catodo (negativo) e anodo. (positivo), si verificò emissione di particelle negative dal catodo verso l’anodo, che furono chiamate elettroni.
Queste particelle erano sempre uguali, di qualsiasi materiale fosse costituito il catodo.

Visivamente si manifestavano come un fascio di luce verde (raggi catodici).

Meccanica quantistica: cos'è

CONCETTI BASE DI CHIMICA

MODELLO ATOMICO DI THOMPSON
L’atomo è formato da una sfera carica positivamente in cui gli elettroni (negativi) sono uniformemente distribuiti all’interno e neutralizzano le cariche + in modo da ottenere un atomo neutro :PANETTONE
Modificato in seguito alla scoperta di altre particelle subatomiche.
• PROTONI (P+) = particella elementare di carica positiva con massa (1u)
• NEUTRONI (N) = particella elementare priva di carica , e dotata di massa simile al protone
Unità di misura nell’atomo:
- Lunghezza = picometro= 10^ -12 m
- Massa = U.M.A. (u) = 1,66.10^-4 gr
ATOMO DI RUTHERFORD ATOMO NUCLEARE
- Scoperte le particelle subatomiche,restava da capire come erano disposte tra loro e all’interno dell’atomo
Esperimento : Bombardò una sottile lamina d’oro con un fascio di radiazioni alfa (particelle molto veloci con massa grande 4 volte quella del protone e con doppia carica positiva)