La conducibilità elettrica

Appunto inviato da bulletproof
/5

Relazione sulla conducibilità elettrica .(1pag - formato word) (0 pagine formato doc)

Conducibilità Elettrica Conducibilità Elettrica Scopo dell'esperienza: Verificare se alcune sostanze sono in grado di condurre energia elettrica.
Materiale utilizzato: Apparecchiatura costituita da una lampadina, una fonte di energia elettrica, due elettrodi, un bruciatore Bunsen, un'apparecchiatura per misurare le cariche elettriche, varie sostanze: zucchero, cloruro di sodio, acqua distillata, acqua di fonte, un sale, nitrato di piombo, ioduro di potassio, idrossido di sodio, acido cloridrico. Procedimento: Si è verificata la capacità di condurre energia elettrica delle sostanze frapponendole fra la fonte principale di energia e la lampadina. Nel caso di sostanze conduttrici la lampada si accende, nel caso contrario la lampada non si accende.
Abbiamo verificato successivamente la conducibilità di: zucchero (s), cloruro di sodio (s), acqua distillata, acqua di fonte, soluzione di acqua e cloruro di sodio, soluzione di acqua e zucchero, nitrato di piombo (l), ioduro di potassio (l), soluzione di acqua e idrossido di sodio, soluzione di acqua e acido cloridrico. I risultati sono riportai nelle seguenti tabelle: Sostanza Conduce Zucchero No Cloruro di sodio No Acqua distillata No Acqua di fonte Sì Acqua distillata + cloruro di sodio Sì Acqua distillata + zucchero No Sostanza Conduce Nitrato di piombo Sì Ioduro di potassio Sì Sostanza Conduce Idrossido di sodio + acqua Sì Acido cloridrico + acqua Sì Si è poi verificato, con un'apparecchiatura analoga, che un sale solido non ha la capacità di condurre elettricità, mentre un sale liquido conduce corrente elettrica. Si è poi misurato la carica elettrica dell'acqua con l'apposita apparecchiatura e abbiamo verificato la presenza di una carica molto debole. Caricando poi elettricamente una bacchetta di plastica e avvicinandola ad un sottile flusso d'acqua si è visto che il flusso era deviato verso la bacchetta, sia con carica positiva, sia con carica negativa. Conclusioni: Per mezzo dell'esperienza si è potuto verificare che le sostanze allo stato solido non conducono energia elettrica, i sali e le basi sono conduttori, l'acqua non conduce ma è dotata di una debole carica elettrica.