Misurazione del PH

Appunto inviato da teto1990
/5

Misurazione del PH utilizzando dei tamponi artificiali (2 pagine formato doc)

Principi teorici: Se si vuole stabilire la scala di acidità, di soluzione acquose di acidi o di basi, non è pratico, far riferimento alla concentrazione molare del gruppo ossidrile OH- o di ioni idrogeno, poiché si lavorerebbe con numeri troppo piccoli.
Per questo motivo si è ritenuto più opportuno servirsi di un operatore matematico, chiamato PH. Il PH di una soluzione è definito come il negativo del logaritmo decimale della concentrazione idrogenoica: PH = - log [H] In questo modo si ottiene una scala di acidità con valori che vanno da 0 a 14. Il campo delle soluzioni viene pertanto così suddiviso: Soluzione acide => 0 < PH < 7 Soluzione neutre => PH = 7 Soluzione basiche => 7 < PH < 14 Materiale: Vetreria: PH metro, 4 becher da 50 ml, spruzzetta, bacchetta.
Reattivi: Acqua distillata, Sapone Liquido, Tampone acido, Tampone basico, Tampone neutro. Procedimento: Fase 1 Preparare le diverse sostanze: - In un becher da 50 ml, inserire, un poco di tampone acido. • In un altro becher da 50 ml, inserire il tampone basico • In un terzo becher, inserire, il tampone neutro. • Preparare una soluzione acquosa di sapone liquido, e riempirne un becher.